Curiosità: il Teatro Al Massimo batte il Renzo Barbera, ecco dove si abbonano i palermitani

Curiosità: il Teatro Al Massimo batte il Renzo Barbera, ecco dove si abbonano i palermitani

Sono più i palermitani seduti costantemente nelle platee e presenti nelle palestre della città, piuttosto che i tifosi abbonati allo stadio.

1 Commento

Pochi abbonamenti sottoscritti in estate (6.323) e pochi spettatori paganti.

I prezzi dei ticket aumentano, i tifosi del Palermo si allontano dallo stadio e il ‘Renzo Barbera’ si continua a svuotare: una sconfitta, questa, sotto ogni punto di vista. Un dato certamente allarmante (ma in qualche modo comprensibile) considerato il momento della squadra di De Zerbi. Una situazione analizzata dall’edizione odierna de ‘La Repubblica’.

“Sono più i palermitani seduti in platea che quelli in curva. Le cifre degli abbonamenti sono le specchio delle preferenze e della capacità attrattiva delle varie realtà, ma sono anche un segnale di fidelizzazione che individua nei consumi culturali e del tempo libero, l’orizzonte di fruizione più ampio dei palermitani. Pay tv a parte, s’intende – si legge -. Il suo dirimpettaio ‘nobile’, il teatro Massimo sta raggiungendo quota 5.000 abbonati con una campagna ancora in corso. I velluti delle platee battono la passione rosanero, che continua invece a subire una flessione: sono 6.323 gli abbonati allo Stadio Barbera, meno dei 10.023 dell’anno scorso, per non parlare dell’anno 2004/2005, il primo di serie A dopo 32 anni, che raggiunse quota 32.847 abbonati. La passione per lo sport si rivolge tuttavia verso il proprio benessere e così le palestre sono innegabilmente affollate”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-12957633 - 2 settimane fa

    …..meglio il teatro che il teatrino!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy