CT Macedonia: “Trajkovski? Con noi segna perché gioca. Tedino, ti do un consiglio…”

CT Macedonia: “Trajkovski? Con noi segna perché gioca. Tedino, ti do un consiglio…”

Le dichiarazioni del selezionatore della Nazionale macedone, Igor Angelovski, in merito al momento che sta vivendo il numero sette del Palermo.

1 Commento

Un vero e proprio giocatore a due facce in casa Palermo.

Parliamo di Aleksandar Trajkovski, attaccante ancora a secco in rosanero durante questo avvio del campionato di Serie B e cecchino infallibile con la maglia della Nazionale macedone. I due gol messi a segno nel giro di pochi giorni prima contro l’Italia di Buffon e poi con il Liechtenstein, hanno decisamente stupito i tifosi del Palermo, increduli nel vedere il proprio numero sette essere così decisivo per la propria selezione. Un’esultanza a metà dunque per la tifoseria siciliana, visto che il macedone non ha abituato benissimo i suoi sostenitori da quando è arrivato in Italia, offrendo solo a tratti prestazioni di qualità, nonostante siano chiare le sue spiccate qualità tecniche.

(Faggiano-Mediagol: “Rajkovic l’avrei portato con me. Trajkovski ama il Palermo. Nestorovski? Zamparini…”)

In attesa di scoprire se confermerà già durante la difficile sfida di Frosinone quanto di buono visto con la maglia della Macedonia, quello dell’attaccante rosanero è ormai diventato un vero e proprio caso, a riguardo del quale, ha dato una personale lettura il commissario tecnico della Nazionale macedone, Igor Angelovski, intervistato dal Giornale di Sicilia. Di seguito le sue dichiarazioni.

Se il giocatore non gioca, non segna. Con la Macedonia io sono il responsabile per i giocatori, incluso Trajkovski, e credo tantissimo in lui, come dimostrano i gol realizzati in Nazionale. Se il Palermo vuole che lui giochi al massimo delle sue potenzialità, allora deve dargli più opportunità di mettersi in mostra. Perché Trajkovski è un giocatore che può essere decisivo, con gli assist o realizzando gol“.

COSA ASPETTARSI…
Trajkovski era davvero felice, ma lui è un ragazzo che lavora duramente sia per il club che per la Nazionale. Deve continuare così per fare altri gol anche per il Palermo, ma ho fiducia in lui e in Nestorovski, penso che possano dare una grande mano al Palermo per tornare in Serie A“.

IL CONSIGLIO A TEDINO…
Molto dipende dal modulo scelto per la squadra, ma credo che Trajkovski possa giocare in tutte le posizioni lì davanti. Dietro la punta o sulla destra, quello penso sia il ruolo ideale per lui“.

(Zamparini: “La Gumina ha fatto un gol bellissimo. Trajkovski? Quando segnerà con la maglia del Palermo…”)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fernando Lo Voi - 2 mesi fa

    Anche nel Palermo viene schierato, ma di giocare poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy