Cronaca: l’ex moglie di Totò Schillaci prova a dar fuoco alla propria villa, la ricostruzione della Questura

Cronaca: l’ex moglie di Totò Schillaci prova a dar fuoco alla propria villa, la ricostruzione della Questura

La versione ufficiale della Questura dopo le smentite

Commenta per primo!

Dramma sfiorato ieri pomeriggio e questa mattina a Palermo. Dopo la notizia diffusa ieri sera e la successiva smentita da parte della famiglia in questione, stamane è giunta la conferma ufficiale da parte della Questura di Palermo: l’ex moglie della stella di Italia ’90 Totò Schillaci, Rita Bonaccorso, ha provato a dar fuoco alla villa in cui abita nel capoluogo siciliano. “Il tentativo è stato sventato e la signora è stata portata all’ospedale per le cure. Lì abbiamo rintracciato i familiari. Oggi si è ripetuto il gesto, con quattro persone, non suoi familiari, forse parte di un’associazione, che sono saliti sul tetto della villa con la signora. Uno dei quattro che la accompagnavano si sarebbe buttato benzina addosso. L’intervento della Polizia ha messo in sicurezza la zona e i cinque sono stati portati negli uffici della polizia per le verifiche del caso”, la ricostruzione resa alla stampa da parte della Questura palermitana come riportato da gazzetta.it.

Tra i motivi che avrebbero spinta la signora a compiere il gesto, la situazione che investe la villa di via Evangelista di Blasi a Palermo, al centro di una vicenda giudiziaria. E’ infatti stata messa all’asta dal tribunale: la signora si dice vittima di una truffa e quindi di un’ingiustizia che le farebbe perdere la villa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy