Cristante: “Milan, ricordi indelebili. Benfica? Tornando indietro rifarei tutto”

Cristante: “Milan, ricordi indelebili. Benfica? Tornando indietro rifarei tutto”

Le parole del centrocampista rosanero.

Commenta per primo!

Il centrocampista del Palermo, Bryan Cristante, è stato intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’ in vista della sfida di questa sera contro il Milan. Già, il Milan. Il club che gli ha permesso di esordire in Champions a sedici anni e in Serie A da titolare (con tanto di primo gol) a diciotto. “Non pen­sa­vo all’età, ma alle par­ti­te che ve­ni­va­no, a quel­lo che suc­ce­de­va: bel­lis­si­mi mo­men­ti, espe­rien­ze in­cre­di­bi­li. Poi nel tempo ti lasci tutto alle spal­le, ma i ri­cor­di re­sta­no in­de­le­bi­li – ha dichiarato Cristante -. Ho avuto la for­tu­na di es­se­re molto gio­va­ne in un Milan di gran­dis­si­mi cam­pio­ni, e cer­ca­vo di pren­de­re spun­to da tutti. Quando andai via dal Milan scoppiò un caso? Ma io all’este­ro ci vo­le­vo an­da­re, e l’idea mi piace anche se penso al fu­tu­ro. Sono espe­rien­ze in cui ti con­fron­ti, im­pa­ri molto. Tor­nan­do in­die­tro ri­fa­rei tutto, sono cre­sciu­to sotto ogni punto di vista, gio­can­do tra l’altro in un gran­dis­si­mo club e in una bel­lis­si­ma città”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy