Corini: “Seguivo De Zerbi già al Foggia, ecco cosa ho notato”

Corini: “Seguivo De Zerbi già al Foggia, ecco cosa ho notato”

L’intervista all’ex capitano del Palermo, con un passato anche nel Torino.

Commenta per primo!

Palermo-Torino sarà il match che chiuderà l’ottava giornata del campionato di Serie A.

Primo Monday-Night stagionale per i rosanero che con Roberto De Zerbi hanno cambiato il proprio registro. E, anche del tecnico bresciano, si parla durante un’intervista rilasciata da Eugenio Corini (doppio ex della sfida del Barbera) a ‘La Gazzetta dello Sport‘. “Ha avuto un impatto straordinario sul gruppo, ha creato subito empatia con la squadra e con la società, ha dato compattezza alla squadra e un’idea di gioco interessante – ha detto Corini -. Il fatto che il Palermo abbia raccolto punti in campi difficili come Bergamo e Genova ne è la riprova. L’ho seguito quando era a Foggia e s’intravede già qualcosa del suo modo di intendere il calcio, come l’intenzione di far partire l’azione sempre da dietro, che può apparire rischiosa, ma alla fine infonde consapevolezza nei giocatori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy