Corini: “Non siamo spacciati. I miei giocatori valgono più di quello che dice la classifica”

Corini: “Non siamo spacciati. I miei giocatori valgono più di quello che dice la classifica”

Le dichiarazioni del tecnico rosanero, Eugenio Corini, al termine di Palermo-Chievo Verona.

4 commenti

“Troppa paura del Palermo? E’ un periodo complicato”.

Parola di Eugenio Corini. Il tecnico del Palermo, intervenuto ai microfoni di SkySport al termine della gara persa contro il Chievo Verona, ha analizzato la prestazione della sua squadra. “Paradossalmente la squadra sembra più libera di giocarsela fuori casa che in casa. Alla prima occasione del Chievo, abbiamo preso gol. Ci abbiamo provato, ma purtroppo non siamo riusciti a recuperare – ha dichiarato Corini -. Zero punti in casa? Il dato è questo, dobbiamo aver la forza di cambiare inerzia: occorre avere coraggio di trovare energie da trasmettere ai nostri calciatori. I miei giocatori valgono di più di quello che la classifica dice. Non siamo ancora spacciati, ma dobbiamo recuperare il divario quanto prima”. 

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Filippo Vigilia - 6 mesi fa

    Corini fai.il bravo chexseinil.primo a sapere che questi esseri hanno infangato.una città e una maglia saranno la squadra con più sconfitte nella Siria della serie . A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nooo ti prego Corini…non cominciare a sparare stronzate come faceva De Zerbi.
    Questi giocatori (tra 2 o al massimo 3) sono delle cose inutili,scarsi e sopravvalutati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Giovanni Faraone - 6 mesi fa

    Che vergogna, con l’armata Brancaleone costruita dal presidente si va dritti dritti in B. Povero Corini…lui ci sta provando.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Danilo Gariffo - 6 mesi fa

    Si si…come no!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy