Corini: “Alleno una squadra che amo profondamente. La salvezza è alla nostra portata”

Corini: “Alleno una squadra che amo profondamente. La salvezza è alla nostra portata”

Le parole del tecnico rosanero.

1 Commento

E’ stato un anno di studio, perché c’è sempre da migliorarsi sul piano della professione: capire le squadre, i giocatori e prepararsi a un’eventuale chiamata“.

Intervenuto ai microfoni del sito ufficiale del Palermo, il tecnico rosanero Eugenio Corini ha tracciato il bilancio del suo anno professionale, culminato con l’avvento sulla panchina del club siciliano: “Questa chiamata è arrivata da una società che amo profondamente. Consapevole delle difficoltà che avrei trovato, sono venuto qua con grande stimoli, con grande voglia di raggiungere un obiettivo difficile ma che secondo me è alla portata – ha ammesso -. Abbiamo tutte le qualità per giocarci la salvezza. Tutto l’ambiente deve credere a un traguardo complicato, ma raggiungibile“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. joerosanero - 4 mesi fa

    pensavo che tu fossi una persona seria ma mi sbagliavo siamo in B da agosto non illuderti e non illuderci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy