Corini: “A volte mi piacerebbe scendere in campo”

Corini: “A volte mi piacerebbe scendere in campo”

L’intervista al tecnico del Palermo, Eugenio Corini, a pochi giorni dal match del Barbera contro il Chievo.

Commenta per primo!

“Chi mi ha seguito in panchina sa bene qual è il mio approccio. Un allenatore deve vivere la partita con i ragazzi. A volte mi piacerebbe giocare anche io”.

Lo ha raccontato il nuovo tecnico del Palermo, Eugenio Corini, in un’intervista rilasciata a ‘La Repubblica‘.

Quando allenavo il Chievo, contro la Juventus, venni espulso perché entrai in campo per accelerare una rimessa. A Firenze abbiamo approcciato bene la partita. Nella prima mezzora, al di là dell’episodio sul fallo su Quaison, la squadra ha difeso con ordine cercava di contrattaccare. Siamo andati sotto e dopo l’1 a 0 abbiamo subito il contraccolpo. Il gran gol di Jajalo ci ha dato la sensazione che l’inerzia fosse dalla nostra parte. Se c’era una squadra in difficoltà quella era la Fiorentina”, ha proseguito il mister di Bagnolo Mella.

Eugenio Corini fa il regista anche da allenatore, nasce il Palermo del ‘Genio’: le novità

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy