Cobolli Gigli: “Sarà il Palermo a fare la partita. Juve, non abbassare la guardia. I miei ricordi al Barbera”

Cobolli Gigli: “Sarà il Palermo a fare la partita. Juve, non abbassare la guardia. I miei ricordi al Barbera”

Intervenuto in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, l’ex presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli, ha detto la sua sul match di sabato pomeriggio tra i bianconeri e il Palermo. “Se il.

Commenta per primo!

Intervenuto in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, l’ex presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli, ha detto la sua sul match di sabato pomeriggio tra i bianconeri e il Palermo. “Se il divario dalla Roma può essere un vantaggio per il Palermo? Beh, io mi aspetto un Palermo che farà il gioco, è capace di farlo perché lo ha espresso finora tranquillamente – esordisce Cobolli Gigli -. La Juventus aspetterà per cercare il contropiede. Mi auguro che il turnover bianconero dia stimolo ai giovani e a quelli che entrano in campo. Bisogna ritrovare la grinta che si è avuta in passato, perché sarebbe un peccato perdere gli 11 punti di vantaggio. Le mie esperienze da presidente a Palermo sono state più che altro sofferte, anche se in Sicilia siamo stati accolti sempre benissimo. Ricordo che anche nei momenti migliori della mia Juventus arrivavamo a Palermo e prendevamo due gol. Sono sicuro che il Palermo cercherà il risultato e la Juventus giocherà in contropiede, in un ambiente sicuramente molto caldo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy