Claiton dos Santos: “Palermo in cima alla mia lista, ecco cosa so di Tedino”

Claiton dos Santos: “Palermo in cima alla mia lista, ecco cosa so di Tedino”

Le parole del difensore italo-brasiliano a un passo dal Palermo: “Parlerò col mio agente, i rosanero sono in cima alla mia lista”.

4 commenti

Praticamente nulle le chance che rimanga al Crotone. Claiton dos Santos, difensore classe ’84, tra due giorni andrà in scadenza di contratto e sarà libero di firmare per qualsiasi club.

A metterlo nel mirino, il Palermo della coppia composta da Bruno Tedino e Fabio Lupo. Il direttore sportivo rosanero proverà l’assalto decisivo nei prossimi giorni: del resto, essendo il difensore in scadenza, occorrerebbe trovare solamente l’accordo economico relativamente al contratto da andare a sottoscrivere. Per l’italo-brasiliano, passare dalla Serie A col Crotone a un’eventuale B col Palermo non sarebbe affatto un problema. Anzi, da parte di Claiton tanta volontà di rimettersi in gioco, specialmente dopo una stagione in cui ha collezionato appena dieci presenze coi calabresi.

Sarei felice di trasferirmi al Palermo – racconta il centrale italo-brasiliano attraverso le colonne del Giornale di Sicilia -. Stiamo parlando di una piazza importante. Ho parlato con il mio agente e adesso vedremo nei prossimi giorni cosa succederà. Di certo metto il Palermo in cima alla lista delle preferenze per il mio futuro”.

Calciomercato Palermo: idea Igor Coronado del Trapani per il direttore sportivo Fabio Lupo, ecco le ultime

Un’apertura massima, dunque, da parte di Claiton dos Santos che andrebbe a occupare qualche buco lasciato in difesa, reparto in cui il Palermo ha già perso Giancarlo Gonzalez, Sinisa Andelkovic, Roberto Vitiello, e si accinge a cedere Aljaz Struna (senza contare i terzini Giuseppe Pezzella e Michel Morganella). “Ho sentito parlare molto di Bruno Tedino – sottolinea l’attuale giocatore del Crotone -. Ho visto la partita giocata dalla sua squadra nella semifinale play off contro il Parma. Sono rimasto piacevolmente sorpreso, dalla qualità del gioco espresso in quell’occasione dai suoi giocatori. Lavorare con lui – prosegue – sarebbe certamente interessante”. Infine ribadisce: “Tornare in B non sarebbe per me un passo indietro, considerato soprattutto il valore della squadra per la quale giocherei”… un Palermo che deve ancora nascere e, tra i cui primi acquisti potrebbe esserci proprio Claiton dos Santos.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giosue Vassallo - 5 mesi fa

    Rispetto a quelli che avevamo l’anno scorso ( e qualcuno è ancora in rosa) questo è veramente messi… Non alza il braccio ad ogni lancio segnalando un fuorigioco dell avversario inesistente, non fa passaggi al portiere dando forza zero alla palla facendoci prendere gol, sicuramente non è avvezzo a frequenti autogol e non si lascia saltare sistematicamente dall avversario o cacciare fuori con il rosso ogni 2 partite.. di questi difensori ne avevamo più di uno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alessandro Giacobbe - 5 mesi fa

    Per la B un buon difensore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maurizio Piazza - 5 mesi fa

    Ma cu è U frati i Messi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ninni Sottile - 5 mesi fa

    Statti unni si, ca’ di neghie n’avemu già assai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy