Cionek: “Vi racconto le mie pazzie, la vita non è mai stata facile. Scelto il n.15 per due ragioni”

Cionek: “Vi racconto le mie pazzie, la vita non è mai stata facile. Scelto il n.15 per due ragioni”

Le parole del difensore polacco.

Commenta per primo!

“La mia vita non è mai stata facile, ho avuto fede, con il lavoro si può superare ogni ostacolo. Sono arrivato in Italia a 26 anni. Sono orgoglioso di quel che ho fatto”. Thiago Cionek parla a cuore aperto. Il difensore classe ’86 che il Palermo ha prelevato dal Modena nel mercato di gennaio, si dice fiducioso circa l’eventualità di esordire in maglia rosanero nelle prossime settimane. “Nel Palermo ho il numero 15, quando posso lo scelgo sempre – ha aggiunto il polacco al CdS -. Coincide con il compleanno di mia mamma e di mio fratello. Pazzie? Il calcio. Me ne innamorai in culla. Si andava per i campi o nelle strade, si mettevano due ciabatte e le pietre al posto della porta e l’amicizia finiva quando il pallone oltrepassava la linea o finiva accanto ai pali”.

Approfondisci: Palermo-Torino: le scelte di Bosi. Si fa spazio Maresca, Goldaniga può rimanere fuori. Fascia sinistra e attacco…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy