Cionek: “La retrocessione del Palermo è una macchia sul mio curriculum”

Cionek: “La retrocessione del Palermo è una macchia sul mio curriculum”

L’intervista a Thiago Cionek direttamente dal ritiro della Polonia.

1 Commento

Non parla molto ai media (e qui ha anche spiegato il motivo). Alcune ore fa, Thiago Cionek ha deciso di rompere questo silenzio, parlando ai cronisti in Polonia, a seguito della Nazionale del ct Nawalka (domani la partita contro la Romania).

CLOSING PALERMO: NUOVO COMUNICATO UFFICIALE DI BACCAGLINI

Un breve passaggio, nel corso dell’intervista, anche sulla stagione vissuta col Palermo e culminata con la retrocessione. “La retrocessione dei rosanero è una macchia sul mio curriculum – premette Cionek -. E’ la prima volta che retrocedo dalla A alla Serie B, ma mi consolo con il fatto che ho giocato la maggior parte delle partite del campionato e ho dato il massimo. Adesso proverò a eliminare l’amarezza della retrocessione provando a vincere contro la Romania: i tre punti e la qualificazione ai Mondiali potrebbero essere d’aiuto per migliorare il mio umore. Speriamo di poter far felici tutti i tifosi che ci verranno a supportare a Varsavia perché si meritano queste soddisfazioni. Non possiamo sottovalutare l’avversario, sebbene ci troviamo in una posizione comoda in classifica”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ma se prima di Palermo avevo giocato solo in B! Ma che vai dicendo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy