Cionek: “La retrocessione del Palermo è una macchia sul mio curriculum”

Cionek: “La retrocessione del Palermo è una macchia sul mio curriculum”

L’intervista a Thiago Cionek direttamente dal ritiro della Polonia.

1 Commento

Non parla molto ai media (e qui ha anche spiegato il motivo). Alcune ore fa, Thiago Cionek ha deciso di rompere questo silenzio, parlando ai cronisti in Polonia, a seguito della Nazionale del ct Nawalka (domani la partita contro la Romania).

CLOSING PALERMO: NUOVO COMUNICATO UFFICIALE DI BACCAGLINI

Un breve passaggio, nel corso dell’intervista, anche sulla stagione vissuta col Palermo e culminata con la retrocessione. “La retrocessione dei rosanero è una macchia sul mio curriculum – premette Cionek -. E’ la prima volta che retrocedo dalla A alla Serie B, ma mi consolo con il fatto che ho giocato la maggior parte delle partite del campionato e ho dato il massimo. Adesso proverò a eliminare l’amarezza della retrocessione provando a vincere contro la Romania: i tre punti e la qualificazione ai Mondiali potrebbero essere d’aiuto per migliorare il mio umore. Speriamo di poter far felici tutti i tifosi che ci verranno a supportare a Varsavia perché si meritano queste soddisfazioni. Non possiamo sottovalutare l’avversario, sebbene ci troviamo in una posizione comoda in classifica”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Daniel Carbone - 2 settimane fa

    Ma se prima di Palermo avevo giocato solo in B! Ma che vai dicendo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy