Cionek: “Avevo paura di incontrare tifosi arrabbiati, stavo chiuso in casa. Vissuto brutti momenti”

Cionek: “Avevo paura di incontrare tifosi arrabbiati, stavo chiuso in casa. Vissuto brutti momenti”

Le parole del difensore polacco del Palermo, Thiago Cionek.

3 commenti

A Palermo, a parte nell’ultimissimo periodo, non avevo voglia di svagarmi per i locali o girare per la città“.

Thiago Cionek, ha raccontato così il periodo delicato vissuto a Palermo durante la rincorsa alla salvezza della sua squadra. “Mi dava un po’ di fastidio pensare che avrei potuto incontrare dei tifosi arrabbiati – ha ammesso il difensore alla stampa polacca -. E’ stato davvero un brutto periodo. Mi scuso con la stampa polacca se ho rimbalzato tutti coloro che volevano chiedermi qualcosa o intervistarmi, ma ripeto è stato un momento particolare“.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Noemi Guarneri - 10 mesi fa

    E se giocava nel napoli si faceva dare la scorta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gaia Padrenostro - 10 mesi fa

    Addirittura, devo dire che ti hanno parlato bene dei palermitani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Anna Maria La Torre - 10 mesi fa

      Ho pensato la stessa cosa. Mah

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy