Chievo-Palermo: le pagelle. Meggiorini troppo forte per Cionek. Trajkovski, sei un attaccante? E Struna…

Chievo-Palermo: le pagelle. Meggiorini troppo forte per Cionek. Trajkovski, sei un attaccante? E Struna…

Le pagelle relative al match della 31esima giornata.

Commenta per primo!

DIFESA

Un Palermo deludente che fa temere seriamente il suo presidente.

Zamparini (integrale): “È un bel casino, la B dietro l’angolo. Avevo pregato Vazquez, perché Hiljemark fuori?!”

I rosa perdono per la 17esima volta in stagione e non riescono a scacciar via l’incubo della retrocessione.

VIDEO, Serie A Chievo-Palermo 3-1: gli highlights del match

Di seguito i giudizi dati ai calciatori rosanero dal ‘Giornale di Sicilia‘.

Sorrentino 5,5 Prendere tre gol non mai bello, i fans del Chievo lo fischiano. Non ha colpe sulle prime due segnature, entrambe da distanza ravvicinata. La conclusione di Birsa su punizione è micidiale, ma quando si prende gol da venticinque metri resta sempre la sensazione che il portiere avrebbe potuto fare meglio.

Struna 5,5 Una gara da due volti. In fase di spinta non è male. Nel primo tempo le sue accelerazioni consentono al Palermo di iniziare l’azione in superiorità numerica. Però nella propria area di rigore accusa troppe incertezze. La più grave quando non riesce ad anticipare Nicola Rigoni in occasione del raddoppio.

Cionek 5,5 Ha l’alibi dell’emozione per il debutto assoluto in Serie A. Il difensore polacco affronta due attaccanti molto forti e mobili. Meggiorini lo porta letteralmente a spasso anticipandolo sempre, Cionek è spesso in ritardo e su entrambi i gol su azione del Chievo l’area rosanero resta scopera.

Andelkovic 5,5 Lo sloveno ha certo più esperienza del polacco, è più forte di testa ma anche lui quando il Chievo riparte, va in difficoltà. Non è facile rinunciare al sostegno di Gonzalez, e Andelkovic non ha la personalitò per governare la difesa. Nel finale sbaglia un gol a porta vuota.

Lazaar 5,5 Non è al meglio e concede troppo spazio a Cacciatore che risulta decisivo nei primi due gol del Chievo. Prova a spingersi in avanti ma non trova sponde con cui dialogare, così i suoi cross restano lettera morta. Fa sperare il fatto che sembra in buone condizioni atletiche.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy