Chievo-Palermo 1-0: il commento di Mediagol.it al primo tempo del Bentegodi

Chievo-Palermo 1-0: il commento di Mediagol.it al primo tempo del Bentegodi

Doveva essere la partita di Sorrentino e Rigoni, invece rischia di trasformarsi nella giornata di Bizzarri e Paloschi. Il Palermo chiude sotto di un gol il primo tempo del Bentegodi contro un Chievo.

Commenta per primo!

Doveva essere la partita di Sorrentino e Rigoni, invece rischia di trasformarsi nella giornata di Bizzarri e Paloschi. Il Palermo chiude sotto di un gol il primo tempo del Bentegodi contro un Chievo attentissimo in difesa ed efficace nelle ripartenze.

LE SCELTE DI IACHINI – Il Palermo ha confermato in linea di massima le indicazioni della vigilia, mettendo in campo il 4-3-2-1. Unica sorpresa Maresca, con Jajalo uscito perdente dal ballottaggio con l’ex-Sampdoria. Dietro a Dybala sia Vazquez che Quaison, con Belotti ancora in panchina.

PALERMO FRASEGGIA, CHIEVO COLPISCE – Le redini del gioco sono state ampiamente nelle mani del Palermo per almeno 30-35 minuti, con gli uomini di Maran bravi a ripartire in contropiede. L’occasione migliore i rosanero la costruiscono con Rigoni e Dybala, l’argentino però si fa ipnotizzare da Bizzarri che compie un vero e proprio miracolo al 13′. Passano tre minuti e arriva la risposta di Sorrentino, bravissimo ad arpionare la sfera in uscita su Meggiorini che aveva bruciato in velocità tutta la difesa rosanero. Il Palermo ha tenuto la sfera per il 70% del match, ma senza quasi mai far preoccupare troppo la retroguardia clivense. Molto più incisivo il contropiede dei veneti: al 35′ Paloschi ha raccolto un bell’assist di Meggiorini e ha portato in vantaggio i padroni di casa.

TILT PALERMO – Dal 35′ in poi il Palermo è andato in crisi e ha cominciato a sbagliare anche i passaggi più banali. Il Chievo non ne ha saputo approfittare, ma basta dare uno sguardo all’agitatissimo Iachini in panchina per capire quanto i rosanero abbiano patito il gol del vantaggio del Chievo. L’intervallo sarà una mano santa per i mali del Palermo, nella ripresa sarà fondamentale rientrare in campo con una mentalità diversa, anche perché col vantaggio di Paloschi il Chievo potrà puntare ancora di più sul contropiede.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy