Ceravolo: “A Palermo non mi è stata data la possibilità di fare qualcosa di importante”

Ceravolo: “A Palermo non mi è stata data la possibilità di fare qualcosa di importante”

Le dichiarazioni dell’ex direttore sportivo del Palermo, Franco Ceravolo: “Mi sarebbe piaciuto restare”.

Commenta per primo!

L’ex direttore sportivo del Palermo, Franco Ceravolo, è intervenuto ai microfoni della stampa nel corso dell’evento ‘La Marsa Football Conference’, in programma questa mattina nel capoluogo siciliano.

Di seguito le sue dichiarazioni. “A Palermo sono stato pochi mesi e bene, l’obiettivo che mi era stato chiesto era la salvezza. Ero insieme a Iachini, ma non abbiamo fatto mercato. Abbiamo fatto il mercato per il futuro, ma non mi è stata data la possibilità di creare qualcosa di importante – ha dichiarato Ceravolo -. Dopo i risultati negativi qualcuno doveva pagare. Abbiamo comunque fatto qualcosa di straordinario, con Iachini che ha salvato la squadra in anticipo. Mi sarebbe piaciuto restare, Palermo è una città importante e anche una piazza calcistica ottima”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy