Caso Emerson: il Santos aggiunge clausola e non rispetta patti, l’esterno chiama il Palermo in lacrime. I dettagli

Caso Emerson: il Santos aggiunge clausola e non rispetta patti, l’esterno chiama il Palermo in lacrime. I dettagli

Nessun riscatto. Emerson Palmieri torna al Santos e il suo futuro ormai sembra essere irrimediabilmente lontano dalla Sicilia. Il Palermo perde così un giocatore su cui puntava (Beppe Iachini.

Commenta per primo!

Nessun riscatto. Emerson Palmieri torna al Santos e il suo futuro ormai sembra essere irrimediabilmente lontano dalla Sicilia. Il Palermo perde così un giocatore su cui puntava (Beppe Iachini lo considerava un’alternativa adeguata a Lazaar) e – secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport – accusa il Santos di avere disatteso i patti, andando contro la volontà dell’esterno brasiliano che voleva restare in Italia e continuare a vestire la maglia rosanero (qui il suo messaggio d’addio). Mediagol.it vi propone un estratto dell’articolo in questione.

“Emerson Palmieri dos Santos fu acquistato dai rosa in prestito con diritto di riscatto fissato a 1,7 milioni di euro. Solo 9 le presenze, tutte da subentrato, ma con in mezzo un antipatico infortunio che aveva fermato il ragazzo per circa due mesi a fine stagione. Proprio in virtù di tale infortunio, il Palermo aveva chiesto di dilazionare il pagamento per valutare in ritiro il recupero del giocatore. Emerson così è stato solo aggregato ai convocati, ha svolto un paio di allenamenti a Bad, finché è giunto il veto del Santos, con un contratto che prevedeva una clausola non prevista. I dirigenti rosa hanno spedito Emerson a discutere direttamente in Brasile la situazione fondando sulla volontà del ragazzo di restare dopo essersi ben inserito nel gruppo (era fra l’altro l’interprete di Cassini nei primi giorni in Italia). Ma da Rio, il giocatore ha chiamato in lacrime dicendo che il Santos era irremovibile. Il sospetto è anzi che Emerson sia già stato promesso ad altra squadra per una cifra superiore. Così, a malincuore, il Palermo ha dovuto rinunciare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy