Caso Calleri, il presidente del Boca Juniors (Angelici) rompe gli indugi: “Mercoledì 17 giugno…”

Caso Calleri, il presidente del Boca Juniors (Angelici) rompe gli indugi: “Mercoledì 17 giugno…”

Periodo bollente per il mercato del Boca Juniors. Il presidente degli Xeneizes, Daniel Angelici, ha raggiunto ieri sera Carlos Tevez presso il ritiro della Nazionale Argentina per strappare il.

Commenta per primo!

Periodo bollente per il mercato del Boca Juniors. Il presidente degli Xeneizes, Daniel Angelici, ha raggiunto ieri sera Carlos Tevez presso il ritiro della Nazionale Argentina per strappare il sì del giocatore di proprietà della Juventus. Per arrivare all’Apache, il Boca dovrà compiere un investimento molto importante in termini economici. Milioni che spera di ricevere in quantità dal Palermo nell’affare Jonathan Calleri. Dopo aver tentennato un po’ smentendo a priori che dai rosanero non era arrivata alcuna offerta seria per il classe ’93 (qui la ricostruzione nel dettaglio), stanotte Angelici ha deciso di rompere gli indugi e di fissare una data. “Mercoledì 17 giugno inizieremo davvero ad analizzare il caso Calleri. Da parte nostra c’è tutta la volontà di vendere il giocatore. Cosa chiediamo per la sua cessione? In queste ore ho parlato nuovamente con Hidalgo, il rappresentante di Jonathan. Da adesso – dice Angelici da quanto tradotto da Mediagol.itattendo un’offerta seria e che ci giunga per iscritto da parte delle squadre che sono interessate. Sappiamo che tra queste vi è il Palermo, ma finora non ha avanzato alcuna offerta in linea con le nostre pretese economiche“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy