Cardinaletti:”Orgoglio Barbera.Progetto Zampa..”

Cardinaletti:”Orgoglio Barbera.Progetto Zampa..”

Tutto esaurito. O quasi. La Nazionale Italiana di Antonio Conte ha chiamato e il pubblico del Barbera ha risposto. Circa 34mila tifosi festanti che hanno trascinato gli Azzurri alla vittoria di.

Commenta per primo!

Tutto esaurito. O quasi. La Nazionale Italiana di Antonio Conte ha chiamato e il pubblico del Barbera ha risposto. Circa 34mila tifosi festanti che hanno trascinato gli Azzurri alla vittoria di misura contro l’Azerbaigian. Voci di corridoio sostengono che l’Italia al Barbera non ci tornerà più, per l’assenza degli standard Uefa (qui tutti i dettagli). Nel dubbio, la gente palermitana ha voluto lasciare il segno: nemmeno un tesserato della Nazionale, intervistato a fine gara, non si è soffermato a sottolineare il calore prezioso dei tifosi sugli spalti. A fare gli onori di casa anche l’amministratore delegato del Palermo, Andrea Cardinaletti, orgoglioso del responso dei sostenitori rosanero.

Barbera roccaforte degli Azzurri. “La scelta della Nazionale di giocare a Palermo è un riconoscimento alla città e alla società rosanero per passione della piazza e per le capacità organizzative del club che ha fatto da supporto”.

Palermitani non deludono. “È stata una grandissima risposta – ha sostenuto il dirigente rosa a ‘La Gazzetta dello Sport’ -, il Barbera tutto esaurito conferma che il nostro pubblico in questi appuntamenti non ha mai deluso e rappresenta una delle roccaforti azzurre più importanti in Italia”.

Progetto di Zamparini. “La risposta del Barbera noi la prendiamo come un segnale positivo e uno stimolo a centrare l’obiettivo di far riempire lo stadio anche per le gare del Palermo. Il progetto intrapreso dal presidente Zamparini in questa stagione mira a regalare nel futuro grandi emozioni e ci auguriamo, col lavoro che stiamo mettendo in ogni ambito, di riuscirci il prima possibile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy