Caravello: “Esonero Lupo inspiegabile, il suo lavoro è sotto gli occhi di tutti. Il valore di Pomini…”

Caravello: “Esonero Lupo inspiegabile, il suo lavoro è sotto gli occhi di tutti. Il valore di Pomini…”

Il procuratore (tra gli altri) del portiere Alberto Pomini ha commentato la decisione della dirigenza rosanero di sollevare Fabio Lupo dall’incarico di direttore sportivo del Palermo, spiegando il momento vissuto dai ragazzi di mister Bruno Tedino e le ultime scelte della società siciliana…

di Mediagol97

La parola a Danilo Caravello.

Il procuratore (tra gli altri) del portiere Alberto Pomini ha commentato la decisione della dirigenza rosanero di sollevare Fabio Lupo dall’incarico di direttore sportivo del Palermo, spiegando il momento vissuto dai ragazzi di mister Bruno Tedino e le ultime scelte della società siciliana. Di seguito le sue dichiarazioni rilasciate dall’agente a Tuttomercatoweb.

(Parma-Palermo: match a rischio rinvio, i dettagli)

Alberto era un professionista con Fabio Lupo, lo sarà anche con Valoti. Il mio pensiero è invece che un esonero a metà stagione sia qualcosa di inspiegabile. Il lavoro di Lupo è sotto gli occhi di tutti. Il Palermo è ripartito dalle macerie di una retrocessione, la gente si era allontanata e ora ha cominciato a riavvicinarsi. Il Palermo è un’ottima squadra, per il resto preferisco non commentare. Ho un mio pensiero sull’esonero, ma lo tengo per me“.

Un Palermo che a detta di Danilo Caravello ha trovato in Pomini una grandissima certezza tra i pali e non solo: “Il valore tecnico di Alberto in Serie B è fuori discussione. Quando è stato chiamato in causa ha sempre risposto presente. Lui e la famiglia si trovano in maniera splendida a Palermo, il ragazzo è entrato in piena sinergia con l’ambiente“.

Una battuta poi anche sul Parma (prossimo avversario dei rosanero oggi pomeriggio) dei suoi assistiti Barillà e Gazzola: “Ha avuto un mese di crisi e passaggi a vuoto, un po’ per la condizione fisica e un po’ per quella mentale. L’organico è importante, a gennaio è stato ulteriormente rinforzato. Piazza e società meritano grandi traguardi, il Parma ha tutto per giocarsela ai playoff“.

(Parma-Palermo è il festival degli ex rosa! Rivali per un giorno ma nemici mai: Faggiano e il divorzio da Zamparini, suggestione Balotelli e rimpianto Zajc…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy