Calori a Mediagol: “Bouy? L’ho allenato al Brescia. Stava giocando bene, poi però…”

Le parole dell’ex allenatore di Brescia e Novara.

Commenta per primo!

Intervistato ai microfoni di Mediagol.it, l’ex tecnico di Brescia e Novara, Alessandro Calori, ha detto la sua su Ouasim Bouy, nuovo calciatore del Palermo allenato ai tempi delle rondinelle.

“Che tipo di calciatore è? E’ un ragazzo che ho avuto giovanissimo a Brescia, mancino, centrocampista che può ricoprire più ruoli del centrocampo a tre, che ha molta tecnica. Purtroppo nel momento in cui stava esplodendo e stava facendo un campionato importante si è infortunato. E’ scuola Ajax, ha assolutamente potenzialità per stare in serie A, sia tecniche, ma soprattutto come personalità Ha le qualità di giocatore che può stare a certi livelli bene – ha detto Calori -. Con me giocava centrocampista di sinistra in un centrocampo a tre, ma può fare anche il play. Se è vicino alla porta può sfruttare il suo gran sinistro e ha caratteristiche tecniche notevoli. Con me giocava nel 3-5-2, ma può fare due o tre ruoli. Era arrivato da noi a soli 19 anni, eppure aveva un carattere fortissimo. Arrivava dall’Ajax e su di lui ha investito una società come la Juve e un procuratore come Raiola. Fece una annata importante a Brescia, ma l’infortunio bloccò questa sua crescita. L’ho perso un po’ di vista, ma è un giocatore di qualità, spessore e personalità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy