Calciomercato Palermo: traffico sul binario mancino, sirene estere per Aleesami

Calciomercato Palermo: traffico sul binario mancino, sirene estere per Aleesami

Sebbene fosse una pedina inamovibile nell’immaginario collettivo, la permanenza di Aleesami in maglia rosanero nel corso di questa sessione di mercato è da ritenersi tutt’altro che scontata. La situazione e il nome dell’eventuale sostituto.

6 commenti

Aleesami

Giunto in Sicilia dal Goteborg su imbeccata del consulente di mercato del patron Maurizio Zamparini, vale a dire Gianni Di Marzio, Haitam Aleesami si è certamente distinto per qualità e continuità di rendimento in questo tribolato avvio di stagione.

Una trattativa che pareva ormai prossima alla conclusione prima di complicarsi in corso d’opera, complice una piccola distanza da limare in termini di bonus e premio di valorizzazione tra il club svedese e il sodalizio rosanero. Impasse risolta dall’allora ds Daniele Faggiano che riuscì a chiudere l’operazione a titolo definitivo per 1,4 milioni di euro portando alla corte di Ballardini l’esterno della nazionale norvegese. Già in forma campionato in virtù della preparazione precedentemente svolta in Svezia, Aleesami è subito partito in quarta sciorinando una falcata poderosa e grande propensione propulsiva sul binario mancino. Le sue scorribande sulla corsia di sinistra divennero ben presto uno dei temi dominanti nella pur scarna fase offensiva della compagine rosanero e, prestazioni alla mano, l’impatto di Haitam Aleesami col calcio italiano fugò qualsiasi perplessità di critica e addetti ai lavori sulla statura del giocatore.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aurelio Daidone - 3 mesi fa

    C’è il buco di bilancio da sanare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mau49 - 3 mesi fa

    Ma certo,vendiamolo.Dobbiamo sanare i bilanci societari.La nostra campagna di rinforzo prevede per prima cosa la vendita al migliore offerente.Poi,tolte le enormi spese,se rimane qualcosa allora si puo’ pensare di investire in un giovane di prospettiva da “allevare”.Il nostro nocchiero non ha risorse da investire…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Efrem Bonafede - 3 mesi fa

    Ma pure lui vuole vendere?Invece di acquistare non si parla altro che vendere…ma come cazzo ragiona?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Peppe Guttuso - 3 mesi fa

    Onestamente, io mu livassi e pigghiassi Di Chiara

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Piazza Pietro - 3 mesi fa

    Buono
    Vendiamo pure Aleesami
    Già che ci sono anche Nestorovski e Rispoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Paolo Infantino - 3 mesi fa

    cosi incassa un po’

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy