Calciomercato Palermo: si avvicina Dawidowicz. Il punto sul mercato del club rosanero

Calciomercato Palermo: si avvicina Dawidowicz. Il punto sul mercato del club rosanero

Le ultime di mercato in casa Palermo.

1 Commento

Pochi giorni all’esordio ufficiale del Palermo e il direttore sportivo Fabio Lupo è all’opera per dare in mano a Tedino un organico quanto più completo possibile.

Dopo gli arrivi di Bellusci (il cui acquisto verrà formalizzato a breve) e Szyminski, entrambi pronti per il primo allenamento a Boccadifalco, si prepara a seguire gli ultimi arrivati un altro polacco, il centrale Dawidowicz, anche se ancora bisogna definire la trattativa col Benfica. I lusitani sono disposti a cederlo in prestito per fargli fare maggiore esperienza. Accordo vicino anche sulla cifra per trattenere il giocatore in Sicilia nella prossima stagione: secondo quanto riportato dal Giornale di Sicilia il riscatto è fissato a tre milioni di euro e mercato in entrata dunque, praticamente chiuso per il pacchetto arretrato.

PORTIERI – Rimane l’incognita della porta, dove la cessione di Marson in prestito al Sassuolo ha dato il via alle uscite degli estremi difensori rimasti alle spalle di Posavec. Il prossimo sarà Fulignati, che in settimana dovrebbe firmare col Cesena. Intesa di massima tra i due club, il giocatore incontrerà la dirigenza bianconera in tempi brevi e farà le valigie per dirigersi in Romagna, dove potrà giocarsi una maglia da titolare. Una possibilità che a Palermo, nonostante il finale di stagione in crescendo, gli è stata preclusa: Posavec è il titolare designato e i rosa cercano una chioccia. Finché non si sbloccherà, il dodicesimo sarà Alastra che ha un accordo con la Carrarese, da rendere ufficiale solo una volta ottenuto il via libera per l’arrivo di un nuovo portiere di riserva. Non passa di moda il nome di Maurice Gomis, portiere classe ’97 ex Cuneo e in prova alla Sanremese fino a pochi giorni fa. Dagli esuberi in porta a quelli in attacco.

ATTACCOMalele, Silva e Bentivegna sono i nomi nella lista delle uscite, ma al momento non si trova una soluzione per nessuno dei tre. Soprattutto i primi due, con il centravanti svizzero di origini angolane sondato sempre da società portoghesi (dove ha giocato nelle ultime due stagioni) senza però avere avviato contatti concreti, tanto da rientrare ad allenarsi con i rosa. Situazione simile per Silva, il cui ingaggio rende proibitivo un ritorno in Svezia, ma è di fatto in cima all’elenco dei giocatori da tagliare lì in avanti. Si cercherà una soluzione anche per liberarsi di un contratto lungo e oneroso per la categoria. Per Bentivegna, invece, si cerca una soluzione in prestito in Serie B in modo da fargli trovare quello spazio che in maglia rosanero non avrebbe garantito.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ronemax - 3 settimane fa

    Sarebbe meglio precisare che si tratta del Benfica B…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy