Calciomercato Palermo, ritorno di fiamma per Rolando: contatto con l’agente, ma c’è un problema…

Calciomercato Palermo, ritorno di fiamma per Rolando: contatto con l’agente, ma c’è un problema…

Rino Foschi sarebbe al lavoro per riportare in Sicilia anche il giovane esterno di proprietà della Sampdoria: la situazione

Non solo Pawel Dawidowicz.

Rino Foschi sarebbe al lavoro per riportare in Sicilia un altro elemento che, nonostante qualche infortunio che lo ha tenuto lontano dal rettangolo di gioco, si è messo maggiormente in luce nel corso dell’ultima stagione. 

Stiamo parlando di Gabriele Rolando. Il giovane esterno classe ‘95, sbarcato in prestito in Sicilia la scorsa estate, al termine del campionato ha lasciato Palermo ed il Palermo per tornare alla Sampdoria, club che ne detiene la proprietà del cartellino. 

Rolando, infatti, è stato chiamato in causa dal tecnico Marco Giampaolo per il ritiro pre-campionato. Ma adesso il giocatore potrebbe tornare a giocare in Sicilia. 

Foschi – secondo quanto riportato da ‘TuttoMercatoWeb’ – avrebbe già contattato l’entourage del giocatore. Un affare certamente difficile, considerato il gelo fra le due società dopo il mancato trasferimento di Nino La Gumina in blucerchiato.

Calciomercato Palermo, La Gumina rompe gli indugi: l’Empoli beffa la Sampdoria, cifre e dettagli…

Da tempo, d’altra parte, la Samp aveva inseguito il bomber palermitano, andato poi all’Empoli per nove milioni di euro. 

Per questo motivo, prima di intavolare una trattativa bisognerà rompere il ghiaccio e ricucire i rapporti fra gli stati generali dei due club. La sensazione – si legge – è che servirà un lavoro di diplomazia. Seguiranno aggiornamenti…

Sampdoria, l’ira di Ferrero: “La Gumina-Empoli? Non ci si comporta così!”

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vince Gaglio - 3 mesi fa

    …. appunto, è un ottimo giocatore…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Angelo La Rosa - 3 mesi fa

    Si comincerebbe a ragionare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy