Calciomercato Palermo, priorità agli esuberi: niente Pordenone per Ingegneri, Accardi ed Embalo…

Calciomercato Palermo, priorità agli esuberi: niente Pordenone per Ingegneri, Accardi ed Embalo…

Prosegue la sessione invernale di calciomercato anche per il Palermo, tra i club di Serie B meno attivi sul fronte entrate: per il direttore dell’area tecnica rosanero Rino Foschi la priorità, al momento, sono infatti gli esuberi

Senza sussulti né particolari priorità per quanto riguarda soprattutto le entrate, prosegue questa sessione invernale di calciomercato per il Palermo Calcio.

(Calciomercato Palermo, ecco il piano per gennaio: Foschi incontra Zamparini…)

L’unica vera e propria esigenza del club rosanero, secondo quanto affermato nei giorni scorsi dallo stesso direttore dell’area tecnica Rino Foschi, in questo momento parrebbe essere quella di piazzare alcuni giocatori che non hanno trovato spazio nella prima parte di stagione. All’identikit in questione, secondo quanto riportato da Il Giornale di Sicilia all’interno della propria edizione odierna, risponderebbero perfettamente i nomi di Andrea Accardi ed Andrea Ingegneri:

…per loro neanche un minuto in campo. Foschi vorrebbe trovare una collocazione, ma non è semplice. Per Ingegneri è atteso nei prossimi giorni un incontro con il suo agente. Il difensore vorrebbe restare a Palermo ed in caso di cessione vorrebbe mantenere la categoria. Niente prestito in Lega Pro, quindi, e vanificata l’ipotesi di un ritorno a Pordenone. I ramarri, infatti, stanno rafforzando la propria difesa con un under, prelevando dalla Sampdoria il centrale classe 1999 Farabegoli, capitano della Primavera. Discorso simile per Accardi. Per il difensore si cerca una sistemazione tra i cadetti, ma ad oggi nessun club si è fatto avanti“.

(Calciomercato Palermo, il punto tra entrate ed uscite: da Rispoli a Ingegneri, passando per Lo Faso e Damascan…)

Oltretutto, con l’agente del giocatore (Beppe Accardi) il discorso sarebbe da ampliare ad altri due nomi, considerando infatti anche le situazioni del giovane palermitano Luca Fiordilino e di Carlos Embalo. Il primo sarebbe stato blindato dal Palermo anche considerando il centrocampo ristretto (a livello numerico) per il tecnico rosanero Roberto Stellone. Per l’esterno offensivo guineense, invece, nei giorni scorsi sarebbe stato registrato un blando interesse da parte del Legia Varsavia. Il numero 11 dei siciliani non sta trovando spazio in questa prima metà di stagione, motivo per cui un trasferimento a gennaio gli potrebbe permettere di avere la continuità che nell’ultimo anno e mezzo non ha avuto qui a Palermo.

(Calciomercato Palermo: la strategia di Foschi, il dilemma esterni e la lezione del passato. La nuova proprietà…)

Sempre da seguire con attenzione, infine, la situazione relativa ai giocatori che andranno in scadenza di contratto a giugno. Sempre secondo quanto riferito dal noto quotidiano regionale, infatti: “Per Rispoli e Aleesami verranno valutate eventuali offerte, se la volontà sarà quella di lasciare il club rosanero, mentre sembra più vicino il rinnovo per Jajalo. Il bosniaco, infatti, ha mostrato la propria qualità in Serie B ed è un elemento di cui il Palermo non vuole privarsi“.

(Calciomercato Palermo, Ingegneri e Accardi in uscita: per la fascia sinistra piace Mazan. Rispoli e Aleesami…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy