Calciomercato Palermo: la Sampdoria va a caccia del sì di Goldaniga, Ferrero lo valuta 3 milioni

Calciomercato Palermo: la Sampdoria va a caccia del sì di Goldaniga, Ferrero lo valuta 3 milioni

Il difensore originario di Milano dovrebbe essere uno degli elementi da cui ripartire, ma in casa rosanero non vi sono calciatori incedibili.

17 commenti

Un rapporto non proprio cordiale, quello tra Massimo Ferrero e Maurizio Zamparini.

Il gelo tra i due si è venuto a creare un anno fa, quando la dirigenza blucerchiata aveva strappato ai siciliani Edgar Barreto a zero, convincendolo a non rinnovare il contratto col Palermo. Detto-fatto e polemiche a distanza tra i due. Una frattura risanata tra le parti in occasione delle trattative relative a Emiliano Viviano, portiere tuttora di proprietà del Palermo, ma trasferitosi per ben due volte alla Sampdoria con la formula del prestito con opzione per il riscatto. Adesso Zamparini e Ferrero potrebbero ritrovarsi a trattare attorno allo stesso tavolo. Sì, perché ai doriani piacciono particolarmente i profili di Edoardo Goldaniga e Achraf Lazaar.

Nelle intenzioni del club di viale del Fante, sicuramente, trovare una sistemazione al terzino italo-marocchino, obiettivo di mercato anche di un paio di squadre francesi (Lione in pole) e dei turchi del Galatasaray. Quanto al difensore ex Perugia e Pisa, l’idea non sarebbe di privarsene sin da questa estate, ma di fronte a un’offerta adeguata, nessun tesserato rosanero è considerato incedibile. La Samp crede al doppio colpo, anche se valuta più semplice da percorrere la pista che porterebbe al centrale. Stando a quanto riferito dall’edizione odierna de ‘La Repubblica‘, Ferrero, Osti e Romei (rispettivamente, presidente, ds e braccio destro del patron blucerchiato) starebbero facendo sul serio per Goldaniga, calciatore che valutano circa 3 milioni. Stando al quotidiano, la Sampdoria avrebbe inoltre la consapevolezza che il giocatore a Genova verrebbe volentieri e si tratterebbe solo di capire se qualche altro club, tipo la Fiorentina, abbia già compiuto passi in avanti per lui o meno. I vertici doriani sull’operazione sono molto fiduciosi, si può davvero chiudere un colpo che potrebbe garantire un rinforzo di peso e una possibile plusvalenza futura.

Discorso un po’ diverso per Lazaar, terzino sinistro marocchino classe ‘92. Anche lui è finito sul taccuino del ds Osti ma in quel ruolo la Samp sta ancora aspettando di capire che vuol fare il Napoli con Regini.

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio La Malfa - 10 mesi fa

    E se li vende tutti chi gioca 11 Struna ⚡️⚡️⚡️⚡️⚡️⚡️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pippo Lo Cascio - 10 mesi fa

    Anche goldaniga…. Che schifo zamparini. Siamo una società spazzatura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rino Giambalvo - 10 mesi fa

    Scusate sempre se le cifre che escono sui giornali sono vere ma pensate che uno che vuole fallire fa un contratto al suo nuovo direttore sportivo di 700 ml euro a stagione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Nicola Vozza - 10 mesi fa

    Osservando le manovre di mercato (si fa per dire) il Palermo sembra una società in procinto di fallire. Ma Zamparini tra una scusa e l’altra rinvia sempre la cessione. Ora dice che i tempi sono lunghi. Presidente, guardi che l’Inter è stata ceduta non per 50 ma per 650 milioni in tempi brevi……Qualcosa non quadra….Abbia rispetto dei tifosi e faccia chiarezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco Zenotti - 10 mesi fa

      Ma dove la detto che i tempi sono lunghi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Nicola Vozza - 10 mesi fa

      Tempistiche variabili: il Palermo si prepara a una svolta che potrebbe avvenire tra alcune settimane, come tra qualche anno. La sensazione è che, almeno fino alla prossima stagione, la situazione muterà solo lievemente, con Zamparini unico vero proprietario del club rosanero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Francesco Zenotti - 10 mesi fa

      Ma mica la detto Zamparini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Francesco Zenotti - 10 mesi fa

      Manco capite se sono dichiarazioni o no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Nicola Vozza - 10 mesi fa

      Io vorrei solo un pò di chiarezza. La situazione per il prossimo campionato così come viene prospettata non è delle migliori. Per il resto mi auguro di essere smentito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele Fazio - 10 mesi fa

    È superfluo, abbiamo già Struna che garantisce qualità…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuseppe Garofalo - 10 mesi fa

    un giorno lo compra la fiorentina oggi la sampdoria e domani? poi dico 3 milioni per uno cosi bravino mi sembrano pochini o no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Alessio Siino - 10 mesi fa

    Perchè farselo scappare la prima volta non è bastato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Giuseppe Ogliormino - 10 mesi fa

    Si…perchè la valutazione dei nostri giocatori adesso la fanno gli eventuali acquirenti……cosa cavolo si deve sentire……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Giampaolo Andronico - 10 mesi fa

    Ma non dovremmo essere noi a valutare un nostro giocatore? Invece da noi sono gli altri che decidono il prezzo da pagare per prendersi un nostro giocatore! Certo perché appena il mercante sienti sciavuru i picciuli, annuorba!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Michele Consiglio - 10 mesi fa

    Se fanno andare via pure ‘sto ragazzo, siamo proprio alla frutta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonello Provenzano - 10 mesi fa

      si usa sempre questa espressione, come se ci fosse uno stadio ulteriore a quello in cui siamo adesso… certo, al peggio non c’è mai fine, ma penso che alla frutta ci stiamo da un paio d’anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giancarlo Testa - 10 mesi fa

      Non conosci la storia del club rosanero

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy