Calciomercato Palermo: ipotesi Okaka per gennaio, si può… con i soldi dei cinesi

Calciomercato Palermo: ipotesi Okaka per gennaio, si può… con i soldi dei cinesi

Maurizio Zamparini sarebbe pronto ad intervenire sul mercato. E l’attaccante in forza al Watford potrebbe diventare un obiettivo dei rosanero.

2 commenti

“Sto portando investitori cinesi nel Palermo, entrano soci di maggioranza con me socio di minoranza. Si parla di 200 milioni. Sapete perché? 150 sono per lo stadio, 30 per il centro sportivo e 20 milioni che saranno una sorpresa. Loro vanno piano, ma sano e lontano”.

Parola di Maurizio Zamparini. In casa Palermo, non è più una novità: entro il termine dell’anno corrente una cordata cinese potrebbe fare il suo ingresso in società, acquisendo il 70-75% delle quote del club. Il patron friulano ha fatto intendere a più riprese che entro un mese si avranno quei responsi definitivi, con il closing che arriverà con ogni probabilità tra Natale e il nuovo anno.

E il mercato? Nel caso in cui entro gennaio dovesse essere tutto definito e concluso, i cinesi interverrebbero in maniera corposa anche sul mercato. Un attaccante e un fantasista di livello sarebbero le priorità del club di viale del Fante. Sì, perché nonostante l’exploit di Nestorovski resta la necessità di ingaggiare una nuova punta capace di dare il proprio contributo sin da subito. Un giocatore già pronto per un campionato difficile come quello di Serie A, insomma. Preferibilmente italiano, o al massimo europeo. E in questo senso, Daniele Faggiano sarebbe già a lavoro: il direttore sportivo del Palermo in questo week-end si troverebbe infatti all’estero.

Alcuni profili che la società tornerà a valutare saranno gli stessi già presi in considerazione in estate: Daniel Ciofani o Bruno Petkovic, ad esempio. Ma non solo. Perché – secondo l’edizione odierna del ‘CdS’ – nuovi scenari (magari con le nuove risorse economiche in arrivo dall’Oriente) potrebbero riservare sorprese o ritorni di fiamma come quello per Stefano Okaka. L’ex attaccante di Roma e Sampdoria in estate ha scelto di declinare l’offerta dei rosanero per accasarsi al Watford di Walter Mazzarri. Il momento che sta vivendo il classe ’89 però non è certamente fortunato: infortunatosi alla prima partita giocata, Okaka starebbe per tornare a disposizione di Mazzarri, ma nelle gerarchie del mister sarebbe dietro di almeno quattro elementi. L’ingaggio molto elevato percepito dal calciatore, tra l’altro, potrebbe essere un ostacolo superabile con l’ingresso dei nuovi investitori.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eterno Palermo - 2 mesi fa

    Eccoci un’altra
    Nuova chiacchiera… e va be tanto nn costano niente. Le chiacchiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. VitoChimenti - 2 mesi fa

    mi sembra geniale. la prima mossa della nuova proprietà e’ di acquistare un brocco !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy