Calciomercato Palermo: Ganz per l’attacco e l’offerta a Lucioni del Benevento, la situazione

Calciomercato Palermo: Ganz per l’attacco e l’offerta a Lucioni del Benevento, la situazione

I rosanero, chiusa la parentesi Baccaglini, si muovono in sede di mercato: in attacco avanza l’ipotesi Simone Andrea Ganz, in difesa offerto un triennale a Lucioni.

4 commenti

Paul Baccaglini è ormai un ricordo, l’ex Iena fa parte del passato del Palermo che ora riparte con Maurizio Zamparini, intenzionato a tenere l’assoluto controllo del club.

In questi giorni, l’imprenditore friulano, oltre ad aver rispedito al mittente l’offerta d’acquisto della società (definita “ridicola“, ndr), ha lavorato molto con il direttore sportivo, Fabio Lupo, e con il suo nuovo allenatore, Bruno Tedino. In Friuli, almeno sulla carta, è nato il Palermo che verrà, quello che dovrà affrontare la prossima stagione in Serie B. Profili, ruoli, priorità, occasioni di mercato: Zamparini e Lupo hanno scandagliato la maggior parte delle idee avute dal mister ex Pordenone, a cui il proprietario del Palermo ha deciso di affidarsi anche per ricevere degli input nella ricerca dei giocatori che formeranno l’organico rosanero 2017-18.

GUARDA FOTO PALERMO, ECCO MAGLIE STAGIONE 2017-18: SPONSOR LEGEA

Tedino è già riuscito a far cambiar punto di vista a Zamparini relativamente a Igor Coronado: l’imprenditore friulano non lo riteneva un profilo adatto a una squadra che puntasse alla promozione diretta dalla B alla A, ma alla fine si è convenuto che fosse giusto puntare sul trequartista del Trapani. L’italo-brasiliano non sarà l’unico innesto nel reparto offensivo, dove l’altro profilo per il quale si lavora in casa rosanero è Simone Andrea Ganz, centravanti classe 1993 di proprietà della Juventus. L’attaccante che nelle ultime due stagioni ha vestito le maglie di Como ed Hellas Verona (entrambe esperienze in prestito) sarebbe convinto a sposare la causa di una squadra che ambisca a fare il salto dalla cadetteria alla A: saltato (o quasi) l’accordo con il Pescara, adesso il figlio di Maurizio Ganz vede rosanero. I siciliani potrebbero accoglierlo in prestito con diritto di riscatto, opzione da esercitare in caso di promozione in Serie A.

Arriverebbe invece a titolo definitivo Fabio Lucioni, difensore classe ’87, leader carismatico e trascinatore del Benevento: Lucioni sta valutando l’offerta importante ricevuta da parte del Palermo che mette sul piatto un ricco triennale, attese novità nei prossimi giorni.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sergio Briguglia - 5 mesi fa

    Se provassi per un attimo a non guardare alla farsa fatta a livello societario, sarebbe un mercato ottimo per una risalita in serie a se si concretizzassero tutti questi acquisti e non venisse ceduto piu’ nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Lo Porto - 5 mesi fa

      Veramente la cessione di jajalo non mi dispiacerebbe

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Sergio Briguglia - 5 mesi fa

      Ovviamente per “nessuno” intendo quei giocatori che davvero valgono la maglia rosanero, e quindi nestorovski, rispoli e qualche altro a seconda delle simpatie/antipatie! Naturalmente Jajalo non era contemplato in questa lista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sergio Briguglia - 5 mesi fa

    Nomi davvero molto interessanti! Tutti profili ottimi per questa stagione in b

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy