Calciomercato Palermo: ecco il primo “colpo” di Foschi e Zamparini. Alberto Gilardino lascia i rosanero

Un addio che era già nell’aria e che diverrà ufficiale a momenti: i rosa lasciano partire un professionista esemplare, molto più di un “solo” bomber.

17 commenti

Alla fine è successo e ce lo si aspettava pure. L’addio di Gilardino al Palermo era divenuto praticamente inevitabile, date le circostanze in seno al club di viale del Fante.

La società spingeva da diverso tempo affinché il bomber classe ’82 lasciasse i rosa. È stato di fatto il primo “colpo” di Foschi che da Zamparini ha ricevuto un compito particolare da svolgere per il suo secondo mandato ufficiale in Sicilia: risparmiare quasi 15 milioni di euro (nel prossimo biennio) dal monte ingaggi. La prima mossa prevedeva depennare il nome dell’ex Guangzhou dal libro paga (4,4 milioni lordi: la cifra che il Palermo avrebbe dovuto pagare all’ex campione del Mondo fino al 2018).

Le basi per l’addio sono state gettate ben prima che cominciassero i confronti relativi alla buonuscita che Zamparini dovrà riconoscere al calciatore. Di fatto, tutto prese avvio quando il presidente sfiduciò palesemente il suo centravanti: prima asserendo pubblicamente che la piazza palermitana non fosse il top per un campione come lui, poi “consigliando” ai tecnici che si susseguivano sulla panchina del Palermo (sette) di preferirgli Djurdjevic e Trajkovski. Nonostante le mille difficoltà, Gilardino è riuscito ad aver la meglio su tutti, anche sui pregiudizi che avevano accompagnato il suo ingaggio nell’agosto del 2015. Undici reti (tutte su azione e senza l’ausilio dei calci di rigore) tra campionato e Coppa Italia, tanti sacrifici e una dose incalcolabile di “garra”. Molto più di un bomber: una sorgente di saggezza a cui si sono abbeverati diversi giovani, un leader carismatico e un fratello maggiore per chi (tra questi Balogh e La Gumina) gli chiedesse i suoi trucchi del mestiere. Il Palermo dà l’addio a un professionista esemplare che ha intenzione di giocare almeno altre due stagioni ad alti livelli. Esigenze di bilancio: la proverbiale motivazione di Maurizio Zamparini che prosegue la sua caccia agli investitori che possano rilevare una quota societaria (minoranza o maggioranza importa relativamente per ora, urgono fondi freschi).

Nelle prossime ore si attende l’annuncio: Gilardino risolverà il contratto che lo lega al Palermo, poi firmerà con l’Empoli.

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aristoteles - 3 mesi fa

    Tranquilli picciotti. A giudicare dagli articoli precedenti ci sono ben 10 milioni per il calciomercato se vendono Vazquez! Abbiamo solo il centrocampo da rifondare. Faranno una squadra da champions! Ci accontentiamo. Non disponiamo mica delle risorse del Real Empoli!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vabbe' - 3 mesi fa

    Quando mai si è visto che a una settimana dal ritiro, nè presidente,nè il DS accennano a un minimo di movimenti di mercato…l’allenatore addirittura defilato….Zamparini lo sa che ormai dai tifosi ha solo disprezzo…aspetto solo che si tolga dai piedi quanto prima….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ciccio - 3 mesi fa

    Questo che dirò mi fa piangere il cuore rosanero che ho però basta veri tifosi si i 10000 fedelissimi lo zoccolo duro ( io non lo sono più da 3 anni ) abbandonate lo stadio abbandonate questo ex nostro presidente fate si che ogni partita sia come se fosse a porte chiuse lasciamo soli questi personaggi a riflettere se hanno ancora voglia di guardarsi allo specchio senza vergogna non avendo rispetto di nessuno dei tifosi palermitani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. nick - 3 mesi fa

    L’ennesima dimostrazione di come a mz della squadra e della piazza non gliene freghi nulla
    Tanto quando le cose vanno male per via delle sue scelte assurde ci piglia in giro con la storiella della squadra venduta e dell’ultimo suo anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Crazyhorse - 3 mesi fa

    Proprio un bel colpo, adesso chi ci sta in attacco, foschi o zamparini?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ZAMPAVATTENE!! - 3 mesi fa

    Zamparini non sei buono a fare il presidente manco per il Carrapipi!!

    ZAMPARINI VATTENE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. tonipi1_202 - 3 mesi fa

    Non mi spiego come possa un club come l’Empoli pagare l’ingaggio di Gilardino mentre noi, che vendiamo ogni anno giocatori da 30 milioni e che abbiamo tra i più alti introiti dai diritti tv, non possiamo permettercelo!!! Perdiamo l’ennesimo uomo vero! Zamparini dimettiti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mario1956 - 3 mesi fa

    Zamparini, ti consiglio questi acquisti: pani ca mieusa, stigghiuoli, croccè…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. giano - 3 mesi fa

    Avevamo bisogno di un grande Direttore sportivo come Foschi per svendere la squadra da Cesena. Neanche la dignità di venire una volta a Palermo per illustrare il piano di dismissione del Palermo.
    Vergognatevi tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lucka90 - 3 mesi fa

    Zamparini vattene via!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Cesare Ferranti - 3 mesi fa

    L’ultimo Uomo è stato ceduto,vergogna! Ancora ricordo l’intervista dopo la salvezza.in bocca al lupo grande a questo punto meriti il meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VAIVIA - 3 mesi fa

      Vergogna Zampa vai a pagare anche all’agenzia delle entrate che ti aspettano da un anno. Vai viaaaaaaaaaaa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. f.bonanno-8_94 - 3 mesi fa

    Diciamo che questa società non rispecchia minimamente la sua città e la sua tifoseria, Gilardino era un tifoso in campo era uno di noi, ma noi per Zamparini siamo nulla, io consiglio di non abbonarvi perchè al barbera non gioca il Palermo ma una società che credo debba chiamarsi zamparinese di cui io non mi sento parte, sono però felice che Gilardino possa andare in un club serio e sano, dove lo apprezzeranno per quello che è un campione ed un signore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bruno Camarrone - 3 mesi fa

    Prossimo Palermo da Serie C, tifosi non rispettati, Campioni svenduti e cacciati.
    A Palermo si dice buono si, ma fissa no e i tifosi Palermitani son così!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Antony Lannino - 3 mesi fa

    È più deludente il Palermo degli ultimi 3 anni che i rigori tirati da Zaza e Pelle’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Rino Giambertone - 3 mesi fa

    Chissà come mai sorrentino gilardino etc la squadra l’hanno trovata subito, quei cani morti di jajalo chocev struna durdevic manco li vogliono al dopolavoro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. f.bonanno-8_982 - 3 mesi fa

      Esatto, magari tutti i buoni giocatori fossero come jajalo o struna che non se li fila nessuno

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy