Calciomercato Palermo: Dawidowicz virtualmente rosanero. Lo Faso-Sassuolo? Le ultime

Calciomercato Palermo: Dawidowicz virtualmente rosanero. Lo Faso-Sassuolo? Le ultime

Le ultime di mercato in casa Palermo. Anche il difensore Cionek potrebbe dire addio.

13 commenti

Altra cessione in casa Palermo. Il portiere Andrea Fulignati, lascia la Sicilia per la prima volta nella sua carriera da professionista (solo un’esperienza a Trapani, oltre alle stagioni vissute in maglia rosanero) e il Palermo si ritrova così di colpo con soli due giocatori a disposizione tra i pali.

Il tecnico rosanero Tedino potrà contare al momento solo su Josip Posavec, titolare designato anche per questo inizio di stagione, e Alastra che avrebbe già un accordo con la Carrarese. Il più importante di tutti, però, è legato al nome del vice d’esperienza da mettere alle spalle del croato: si spera sempre in un dietrofront di Pomini del Sassuolo, per il quale era ormai tutto ai dettagli, mentre come terzo si valuta sempre l’opzione Gomis (classe ’97 ex Cuneo). Se non arriva una chioccia per Posavec, Alastra è bloccato in rosa ed è attualmente il secondo nelle gerarchie, dopo la formalizzazione della cessione di Fulignati, si legge nel Giornale di Sicilia’. Quest’ultimo va a Cesena a titolo definitivo, col Palermo che prende nello scambio il giovane Carmine Setola: esterno classe ’99, il prodotto del vivaio bianconero è destinato a rimanere almeno un’altra stagione in Romagna, dove avrà maggiori possibilità di mettersi in mostra.

Calciomercato Palermo: scambio Setola-Fulignati vicino, il terzino rimarrà al Cesena in prestito?

ACQUISTI – Il mercato in entrata, il Palermo, lo sta facendo in difesa. Firmato il contratto di Bellusci (triennale per il centrale ex Catania) e giunto in città dalla Polonia il jolly Szyminski (triennale anche per lui), i rosa hanno chiuso per un altro polacco. Il ventiduenne Pawel Dawidowicz è ormai virtualmente un giocatore del Palermo, in prestito con diritto di riscatto. Il difensore ha incontrato ieri. pomeriggio la dirigenza del Benfica per mettere nero su bianco sull’accordo relativo al rinnovo di contratto col club lusitano. Un passaggio propedeutico alla cessione a titolo temporaneo ai rosanero, che hanno già pronto un triennale per lui, qualora dovessero esercitare la clausola di riscatto al termine della stagione.

POSSIBILI PARTENZE – Il difensore Thiago Cionek, che rimane nel mirino dei turchi del Kayserispor. Nel reparto arretrato si è passati in tempo breve dalla carenza all’esuberanza e non è detto che il centrale di origini brasiliane rimanga in Sicilia, soprattutto con un Mondiale sullo sfondo. Il nazionale polacco potrebbe infatti finire nella «valanga» avviata dalla cessione di Goldaniga, trasferitosi al Sassuolo e primo «big» a lasciare Palermo. Sassuolo che potrebbe essere anche la destinazione di Lo Faso, altro elemento da tempo in trattativa col club rosanero per la cessione, ma che ancora non ha trovato una nuova sistemazione. L’affare col Monaco è ormai quasi definitivamente sfumato, però sul fantasista palermitano si sono fiondate nuovamente le italiane: i neroverdi si sono nuovamente avvicinati all’attaccante classe ’98, seguito con attenzione anche dal Milan e mai uscito dai radar dell’Inter, dove troverebbe Dario Baccin che l’ha riportato a Palermo dopo la breve esperienza a Siena. Un elemento che andrebbe a sfoltire l’attacco, reparto attualmente in sovrannumero, dove i rosa devono cercare sistemazione anche per Malele, Bentivegna, Silva e Diamanti. Alla fine potrebbe essere Embalo a saltare, per via del pressing del Pescara, che avrebbe individuato nel guineano il rinforzo giusto da consegnare a Zeman. Il Palermo al momento non sembra disposto a lasciare andare il giocatore, per di più ad una diretta concorrente in campionato. Ogni valutazione sul futuro del giocatore è comunque determinata dalla possibilità di avere un posto di rilievo: Tedino ha già espresso la sua opinione a favore della sua permanenza. Saluta la truppa anche il centrocampista Toscano, che torna al Siracusa, dove ha giocato in prestito nel corso della passata stagione.

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. DI Blasi Rosario - 3 settimane fa

    Forza polakpalermooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nick - 3 settimane fa

    Dopo gli slavi trovò u sgubbo chi polacchi??
    Mercato senza senso e vergognoso per uno che va millantando di avere allestito una squadra per dominare il campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabrizio Di Spezio - 3 settimane fa

    Ricordo ancora le lamentele quando arrivano i tre sloveni sconosciuti Ilicic, Andjelkovic e Bacinovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giorgio Gullà - 3 settimane fa

      non c’era nessuna lamentela, specie per Ilicic, che si è subito dimostrato un buon prospetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Domenico Taormina - 3 settimane fa

    Già sono a scuola per seguire un corso di slavo. A proposito, il prossimo presidente sarà mauriwidowicz Zamparininski.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Francesco Perna - 3 settimane fa

    A stu punto!! Posso seguire il Palermo solo per il fatto di vedere come pronunciera’ i cognomi il telecronista durante le partite.. tra giocatori polacchi e giocatori con codice fiscale ci sarà solo da ridere.. (a prescindere le dinamiche di gioco)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Antonio Cusumano - 3 settimane fa

    Stiamo costruendo un’accozzaglia peggio di quella dello scorso anno…Spero vada via anche Rispoli così il gioco é fatto…Saremo da mezza classifica serie B lato destro sopra zona retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giorgio Gullà - 3 settimane fa

      se va bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Antonio Cusumano - 3 settimane fa

      La cosa che fa poi più rabbia e che nel tifo purtroppo ci stanno e hanno ancora il coraggio d’esistere dopo le umiliazioni degli ultimi anni, centinaia di Zampariniani che stanno ancora a difendere il presidente e la società….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Francesco Sorgi - 3 settimane fa

    Ma que

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Michele Sardina - 3 settimane fa

    Stanno cercando di rendere difficile la vita ai telecronisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Giorgio Gullà - 3 settimane fa

    vendere Lo Faso è uno schiaffo ulteriore ai tifosi ed alla loro pazienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ivan Fontò - 3 settimane fa

    Sempre stranieri…e bastaaa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy