Calciomercato Palermo: Bruno Henrique e il forte interesse del San Paolo, Zamparini…

Calciomercato Palermo: Bruno Henrique e il forte interesse del San Paolo, Zamparini…

Il San Paolo sonda il terreno per il centrocampista del Palermo, Bruno Henrique: nei prossimi giorni l’interesse potrebbe trasformarsi in una vera e propria trattativa. Ecco la situazione.

8 commenti

Un’operazione portata a compimento dopo settimane e settimane di negoziazioni e confronti, tra i due club in questione e altri fondi d’investimento che detenevano una percentuale del cartellino del calciatore.

Alla fine, al calar di agosto, l’allora direttore sportivo del Palermo, Daniele Faggiano, poté annunciare il colpo: per circa 3,4 milioni di euro Bruno Henrique Corsini si trasferì in Sicilia.

Nonostante l’età matura (27 anni) e i trascorsi da capitano del Corinthians – com’è era lecito aspettarsi – il centrocampista di Apucarana ha impiegato più di qualche settimana per calarsi adeguatamente nella realtà della Serie A. La situazione cui versava – e versa tuttora – il club, peraltro, non ha reso affatto semplice il suo approccio al nostro calcio. Un’esperienza in Italia che potrebbe già concludersi dopo appena quattro mesi e mezzo. Procediamo chiaramente coi condizionali: rimanendo pur sempre nel campo delle ipotesi, occorre dar notizia di un forte interessamento nei confronti di Bruno Henrique Corsini da parte del San Paolo (São Paulo, per gli amanti degli accenti portoghesi). Il club paulista si sarebbe già mosso per chiedere informazioni sul centrocampista classe ’89. Un sondaggio approfondito che potrebbe fungere da preludio a una trattativa. Trattativa che ad oggi non è stata avviata, perché il San Paolo vuole prima sincerarsi della bontà dell’operazione e della disponibilità delle altre parti (Palermo e ragazzo) a negoziare.

In un momento complicato per il campionato dei rosanero (terzultimi in classifica, con l’acqua alla gola e con uno scontro diretto che può decidere la salvezza in programma il 7 gennaio), la società non vorrebbe affatto privarsi di uno dei centrocampisti più d’esperienza presente nell’organico di Eugenio Corini. Ma, nell’ottica della spending review e per racimolare un gruzzoletto da reinvestire per portare in rosa calciatori più “pronti” in vista del rush finale, è sbagliato pensare che Zamparini possa a priori chiudere alla cessione dell’italo-brasiliano. Bruno Henrique è il calciatore più pagato della squadra siciliana (700mila euro netti a stagione) e un suo addio farebbe risparmiare alcuni milioni (in proiezione, dato che ha un contratto fino al giugno del 2020) al club di viale del Fante.

PALERMO: CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI GLI STIPENDI DEI CALCIATORI NELLA STAGIONE 2016-17

Ad oggi si registra il sondaggio del San Paolo: un pourparler che potrebbe – chissà – portare a qualcosa di concreto.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vincenzo Monte - 4 settimane fa

    Società di pezzenti, in teoria sarebbe giusto che i giocatori prendano queste cifre! Ma ad oggi Zamparini non sua uscendo un euro di proposito! Da 5 anni, quando volendo potrebbe regalarci l’Europa ogni anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sergio Ganci - 4 settimane fa

    Ma diciamo vero? Società allo sbando totale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. george - 4 settimane fa

    Quello che lascia molto, ma molto perplessi è la situazione ecomomico-finanziaria sella società. Lo stipendio di Bruno Enrique (€ 700/mila) è il più alto tra i giocatori del Palermo. Si pensa a come risparmiare, magari cedendo il giocatore. Vorrei che qualcuno mi spiegasse come mai il Palermo è ridotto così male. Piazze decisamente più piccole de imprenditori certamente dello stesso livello, se non meno, di Zamparini hanno squadre che conducono dignitosamente il loro campionato. Per fare un solo esempio: il Chievo Verona. Squadra che rappresenta non una città bensì un quartiere di una città, bella e storica, ma decisamente piccola rispetto a Palermo. Bene il Chievo si è posizionato in serie A da anni e lì rimane. Non vincerà mai il campionato, ma non ha da temere di essere retrocessa. Forse perchè il suo presidente ama la squadra e pur non andando in fallimento, appronta una squadra che mantiene decorosamente la categoria. Il Palermo ogni anno, almeno a sentire Zamparini, è sull’orlo del fallimente e “deve” cedere i giocatori migliori. La cosa che brucia di più a noi tifosi e questo Zamparini non l’ha ancora capito è non andare in B, ma essere diventati lo zimbello della serie A. Basta Zamparini i tifosi non stanno dalla tua parte. Ti abbiamo creduto e ti abbiamo amato, ma ora hai perso tutta la credibilità e bruciata la stima dei palermitani che in coro ti gridanp: VATTENE!!!
    Buon anno Presidente! Facci un regalo cedi la società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Francesco Benfy - 4 settimane fa

    Via. Vendi tutti e vattene!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonio Amuso - 4 settimane fa

    in serie b avrebbe un ingaggio grosso. sta costruendo la squadra per la b

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vincenzo palumbo - 4 settimane fa

    ahahahahah nkhia l’unico centrocampista buono se lo vogliono togliere,non dovrebbe sorprendere visto che il piano distruzione è già in atto da 4/5 anni a questa parte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. palermo79 - 4 settimane fa

    guarda caso il giocatore con l ingaggio piu alto ,società ridicola!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. palermo79 - 4 settimane fa

    dai che ci rinforziamo !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy