Calciomercato Palermo: Borriello verso il sì ai rosa, si attende solo la cessione di Gilardino. Le ultime

Calciomercato Palermo: Borriello verso il sì ai rosa, si attende solo la cessione di Gilardino. Le ultime

L’attaccante napoletano avrebbe messo da parte la sua iniziale volontà di rimanere il più vicino possibile a Milano: raggiunta l’intesa di massima coi rosanero, ma prima deve essere ceduto il Gila.

3 commenti

Marco Borriello e il Palermo si dicono .

Il bomber classe ’82 originario di Napoli avrebbe dato il suo assenso al trasferimento in Sicilia, passaggio che però dipende dal futuro di Alberto Gilardino. Il presidente Zamparini – non è più un mistero – intende liberarsi del suo pesante ingaggio e non vede l’ora di trovargli una sistemazione, per accogliere Borriello e risparmiare alcune centinaia di migliaia di euro nei prossimi due anni.

Calciomercato Palermo: la missione di Foschi, Zamparini vuole risparmiare 15 milioni sul monte ingaggi. Il punto

Allo stato attuale l’entourage del Gila non ha avuto nessun contatto con la società (come confermato dallo stesso calciatore) e, ad oggi, il giocatore biellese sa che dovrà presentarsi al ritiro pre-stagionale della squadra di Ballardini a Bad Kleinkirchheim. Nulla di più.

PALERMO: DATE E DETTAGLI DEL RITIRO ESTIVO 2016

Di certo, tuttavia, non può esimersi dal leggere i giornali: conosce il volere del suo datore di lavoro, anche se non glielo avrebbe riferito lo stesso Zamparini, bensì la stampa locale. Pochi i club che fin qui hanno mosso passi concreti per il classe ’82: probabilmente l’unica società che ha chiesto informazioni è l’Udinese di Pozzo e di quel Beppe Iachini che non ha mai celato un gradimento nei confronti dello spirito di abnegazione da parte di Alberto Gilardino.

Il Palermo vorrebbe stringere i tempi per la cessione, per avere Borriello a disposizione del tecnico ravennate sin dal primo giorno di test-medici a Radenthein. L’ex Atalanta e Carpi – che tra sette giorni sarà da ritenersi a tutti gli effetti uno svincolato – si sarebbe convinto definitivamente a sposare il progetto rosanero, mettendo da parte anche il suo iniziale desiderio di rimanere a lavorare più vicino possibile a Milano. A Palermo tornerebbe a lavorare con Rino Foschi, direttore sportivo già incrociato nella sua parentesi positiva al Genoa. Il contratto che dovrebbe firmare – condizionale sempre obbligatorio, perché prima dovrà materializzarsi la cessione di Gilardino – sarebbe un biennale da 600 mila euro circa a stagione.

Calciomercato Palermo: spunta il nome di Pegolo per la porta, la situazione

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. PAwarrior - 7 mesi fa

    Parla così il direttore del Palermo Rino Foschi : “Borriello? Questa è la più grande bufala di mercato. Non c’è nessuna trattativa in corso neanche per Marco Borriello, smentisco categoricamente. Abbiamo ben altro in mente”. (fonte TMW)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. spargi49 - 7 mesi fa

    Il sondaggio dava la netta preferenza dei tifosi per Gilardino,la società come al solito sè ne frega della nostra opinione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. spargi49 - 7 mesi fa

    I risultati del sondaggio davano la netta preferenza a Gilardino,come al solito la società se ne frega dei tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy