Budan: “Io pagato dal Palermo fino al 2017. Ecco cosa dà più fastidio a Zamparini”

Budan: “Io pagato dal Palermo fino al 2017. Ecco cosa dà più fastidio a Zamparini”

L’intervista all’ex calciatore croato.

Commenta per primo!

“Se Zamparini mi richiamasse? Fino al 2017 sono pagato dal Palermo, i rapporti sono eccezionali. Il contatto c’è sempre stato, da ds dello Spezia ho preso Terzi che è diventato il capitano. Farei fatica a dire che non tornerei. Ma dovrebbero esserci i presupposti per lavorare come si deve. A Palermo mi sono trovato bene, sono in ottimi rapporti con tutti. Ci sono delle figure intorno al Presidente, bisognerebbe vedere cosa ne pensa. Io sono abbastanza tranquillo. Se succede succede, sennò ci saranno altre situazioni”. La pensa così Igor Budan, ex team manager del Palermo, intervistato ai microfoni di Tuttomercatoweb. “Zamparini davvero così ingestibile? A lui dà più fastidio il modo in cui perdi. È sempre stato uno che difficilmente accetta le sconfitte. Ma la sconfitta fa parte dello sport. Lui è impulsivo, fa fatica ad accettare quando perde e va fuori di testa. Vuol dire che ci tiene tanto e magari quando non sei lucido prendi delle decisioni che non sono giuste”, ha aggiunto il dirigente croato.

Il passato – “Tre anni fa la mia figura rappresentava un filtro tra la proprietà e lo spogliatoio. Una figura molto delicata: non puoi essere simpatico a tutti. Ma era una novità. E penso che con Perinetti – al di là delle prime difficoltà – la strada per noi fosse in discesa. Siamo riusciti a trovare delle dinamiche e il rispetto tra di noi, eravamo in piena sintonia. Lui ds e io team manager: abbiamo lavorato bene e il rapporto è rimasto. Sono riuscito ad apprendere i suoi consigli, magari gli sono stato utile anche io. Uno scambio di idee e discussioni, che poi hanno portato ad un risultato. Fai fatica a stare simpatico a tutti perché magari c’è qualcuno che ha la tua stessa età ed è invidioso, ma i risultati parlano per noi”, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy