Brio: “Schelotto? Zamparini, errore da dilettante. Gilardino non all’altezza, Vazquez deludente”

Brio: “Schelotto? Zamparini, errore da dilettante. Gilardino non all’altezza, Vazquez deludente”

L’intervista all’ex difensore della Juventus che di fatto levò al Palermo la Coppa Italia del ’79.

Commenta per primo!

“Nell’organico del Palermo c’è poco e ci sono pochi da salvare. Mi aspettavo di più da Vazquez, è altalenante, il resto onestamente è poca roba, ma è sbagliato il turn over degli allenatori”.

Questo il pensiero espresso da Sergio Brio, ex difensore della Juventus, intervistato dal ‘Giornale di Sicilia‘ a poche ore dal match tra i bianconeri e i rosanero di Ballardini.

Palermo: Ballardini disegna il Palermo anti-Juve, nella notte scioglierà tre dubbi

Palermo: chi segna? Numeri orribili nel dopo-Schelotto, l’infografica

Schelotto via –Addio di Schelotto? Zamparini non avrebbe dovuto sceglierlo, perché non si poteva tesserare. Doveva informarsi prima di chiamarlo dall’Argentina – ha aggiunto Brio -. Al Palermo mancano la cultura e la programmazione di Empoli e Sassuolo. Servono idee chiare, tanto più in una società emblema della Sicilia. Nonostante le difficoltà, credo abbia chance di raggiungere il quart’ultimo posto, perché tecnicamente è superiore a Carpi e Frosinone, mentre il Verona ha incocciato l’annata sbagliata. Sul piano psicologico però sta peggio delle antagoniste e lo stesso Gilardino non è stato all’altezza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy