Bresciano ricorda gli anni rosanero: “Quel mio gol contro il Milan valse la vetta. Peccato, poi s’infortunò Amauri e iniziò il crollo”

Bresciano ricorda gli anni rosanero: “Quel mio gol contro il Milan valse la vetta. Peccato, poi s’infortunò Amauri e iniziò il crollo”

Dici Palermo-Milan e pensi a una statua. Una statua? Sì. Pensi a Mark Bresciano, ex centrocampista del Palermo che, dopo aver punito per tre volte i rossoneri nella loro tana, ha sfoderato la.

Commenta per primo!

Dici Palermo-Milan e pensi a una statua. Una statua? Sì. Pensi a Mark Bresciano, ex centrocampista del Palermo che, dopo aver punito per tre volte i rossoneri nella loro tana, ha sfoderato la sua solito esultanza. Cinismo e freddezza palesati nel momento in cui è impossibile trattenere la gioia del gol appena realizzato.

Il ricordo – L’attuale giocatore del club qatariota Al-Gharafa riporta alla mente i fasti del Palermo di Guidolin. “Il mio primo gol contro i rossoneri lo segnai il 22 ottobre del 2006, quando vincemmo 2-0 a Milano e raggiungemmo la vetta della classifica. Giocare contro il Milan mi dava uno stimolo in più, soprattutto a San Siro – racconta a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Quell’anno eravamo una grande squadra, poi perdemmo Amauri per infortunio e iniziò il crollo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy