Brescia, Ndoj avverte: “Primo posto meritato. Palermo? C’è tanta adrenalina, vogliamo vincere…”

Brescia, Ndoj avverte: “Primo posto meritato. Palermo? C’è tanta adrenalina, vogliamo vincere…”

Le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista del Brescia in mixed zone al termine della sfida contro il Carpi

Tre a uno. E’ questo il risultato maturato ieri pomeriggio fra le mura dello Stadio “Mario Rigamonti”.

Una vittoria, quella conquistata dal Brescia contro il Carpi, centrata grazie alle reti messe a segno da Alfredo Donnarumma (ennesima doppietta per lui) e da Emanuele Ndoj.

Un successo che ha permesso di fatto alla compagine guidata da Eugenio Corini di riconquistare la vetta solitaria della classifica a pochi giorni dal match contro il Palermo, in programma venerdì sera allo Stadio “Renzo Barbera”. Un vero e proprio scontro diretto.

“Noi primi in classifica? Fa un effetto strano, ma lo abbiamo meritato in campo. Dobbiamo continuare così, anche nelle prossime partite e speriamo di vincere – ha dichiarato il centrocampista del Brescia in mixed zone al termine della sfida valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B -. Contro il Carpi era difficile, loro si mettevano tutti dietro però siamo riusciti a fare gol, a giocare, e siamo riusciti a portare a casa tre punti fondamentali. Il mio gol? Donnarumma mi ha messo un pallone bellissimo, meno male che è entrata. Dobbiamo vivere giorno dopo giorno e pensare solo al campo. Stiamo crescendo tutti quanti. Queste sono le partite un po’ più difficili, perché chi pensa di essere inferiore si mette in undici dietro e noi dobbiamo pensare a fare gol, diventa più dura. Poi ci sono le partite che sentiamo un po’ di più, ma diamo sempre il massimo. Quanto sentirò la partita contro il Palermo? C’è tanta voglia di giocarla, tanta adrenalina. Dobbiamo pensare a fare le nostre cose ed il nostro calcio, vogliamo vincere. E speriamo che Donnarumma ci offra una cena…”, ha concluso Ndoj.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy