Bosi: “Fare l’allenatore del settore giovanile non è per tutti. Troppi stranieri in Serie A? Vi dico la mia”

Bosi: “Fare l’allenatore del settore giovanile non è per tutti. Troppi stranieri in Serie A? Vi dico la mia”

Le parole del tecnico della Primavera del Palermo, Giovanni Bosi.

di Mediagol3, @Mediagol

Il tecnico della Primavera del Palermo, Giovanni Bosi, è stato ospite della trasmissione ‘Casa Minutella’.

“Fare l’allenatore del settore giovanile non è per tutti. Non bisogna allenare i giocatori per far vedere che si è bravi, ma per far crescere i calciatori. Nessuna fretta, nessuna scorciatoia, tanta pazienza. A me è capitato in passato avere discussioni con i dirigenti perché insistevo su calciatori che adesso giocano in Serie A – ha dichiarato Bosi -. Se mi fa rabbia vedere un campionato italiano di calcio con tantissimi stranieri e pochi italiani? Beh, mi è capitato di vedere partite del campionato Primavera con 12-13 calciatori stranieri in campo. La premessa è: ben vengano i calciatori stranieri, ma di qualità. Io spero che il modello Atalanta, che ha puntato molto sui giovani italiani, sia preso in considerazione da tutte le altre squadre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy