Bologna, Donadoni e Giaccherini in coro: “Serviva più determinazione”

Bologna, Donadoni e Giaccherini in coro: “Serviva più determinazione”

Le interviste post-gara

Commenta per primo!

Uno scialbo zero a zero, lontano anni luce da quello conseguito una settimana fa contro la Juventus. Il Bologna si rammarica. “Serviva più determinazione, più convinzione in questa gara. Abbiamo provato a vincerla, ma non abbiamo ancora la giusta esperienza che ci permetta di gestire determinate situazioni – ha spiegato Donadoni a fine gara -. Sapevamo che il Palermo, psicologicamente parlando, era in difficoltà”.

Scelta Floccari – “Io cerco di mettere in campo tutti quelli che si meritano di giocare, lui è uno che lavora sempre e non si lamenta mai, volevo premiarlo – ha aggiunto il tecnico dei felsinei -. Salvezza? Non l’abbiamo ancora raggiunta, dobbiamo continuare a essere così determinati e mai abbassare la guardia“.

Giaccherini – “Donadoni ci ha dato più consapevolezza dei nostri mezzi, sa quali sono le nostre potenzialità”, risponde così Giaccherini. “Ci chiede di vincere sempre, la cosa ci piace perché vogliamo ambire sempre al massimo. Oggi purtroppo non siamo andati oltre lo zero a zero“, prosegue il trequartista ex Juventus.

“Il pareggio è da prendere, è un buon punto. Volevamo vincere, ma non siamo stati precisi sotto porta – continua Giack -. Dovevamo essere più cattivi, sia io che Floccari che Destro. Potevamo tornare a casa con tre punti, peccato“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy