Bizzotto: “Peccato per Maresca, poteva essere asso della Nazionale azzurra”

Bizzotto: “Peccato per Maresca, poteva essere asso della Nazionale azzurra”

21 punti in classifica e momentaneo settimo posto. Il Palermo ha centrato contro il Sassuolo il settimo risultato utile consecutivo. E uno degli artefici del bel gioco della squadra di Beppe.

Commenta per primo!

21 punti in classifica e momentaneo settimo posto. Il Palermo ha centrato contro il Sassuolo il settimo risultato utile consecutivo. E uno degli artefici del bel gioco della squadra di Beppe Iachini è certamente Enzo Maresca. “Fatemi dire un paio di frasi su Enzo Maresca – ha dichiarato Stefano Bizzotto, voce della Rai -. Lui è cresciuto nella Juventus, poi ha giocato per sette anni all’estero dal 2005 al 2012. Ha vinto due volte la Coppa Uefa. Successivamente si è rimesso in gioco alla Samp e col Palermo anche in B. Pensate se il calcio italiano non si fosse perso di vista Maresca per quei sette anni in cui ha militato all’estero: avremmo certamente visto un asso del centrocampo della Nazionale azzurra. Peccato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy