Berti: “Palermo, è tempo di cambiare marcia. Posavec-Donnarumma? Il croato può dire la sua”

Berti: “Palermo, è tempo di cambiare marcia. Posavec-Donnarumma? Il croato può dire la sua”

L’intervista all’ex portiere rosanero in vista di Palermo-Milan: “Solo il campo potrà dire se domenica Donnarumma farà meglio di Posavec”.

Commenta per primo!

Due giorni e sarà Palermo-Milan, match valido per la dodicesima giornata di Serie A.

Una sfida, quella contro gli uomini di Vincenzo Montella, sulla carta piuttosto proibitiva per la squadra di Roberto De Zerbi. Intervistato dal ‘Giornale di Sicilia’, l’ex portiere del Palermo, Gianluca Berti ha detto la sua in vista della gara in programma domenica pomeriggio al Renzo Barbera (fischio d’inizio alle ore 15); gara che vedrà duellare a distanza Josip Posavec e Gianluigi Donnarumma.

“I rosa vengono da una serie negativa ma devono necessariamente mostrare un cambio di marcia. Quale migliore occasione di un grande match contro il Milan? Tutti e due i portieri potenzialmente potranno essere molto impegnati. Donnarumma, nonostante sia più giovane, offre più garanzie di Posavec? Il portiere del Milan, che è nato nel 1999, è titolare tra i rossoneri dalla scorsa stagione. Significa che è già un calciatore importante, a livello internazionale – ha dichiarato Berti -. Ha debuttato da minorenne nella selezione maggiore azzurra. Significa che, dopo tanti possibili eredi designati e mai sbocciati, c’è qualcuno che potrà succedere a Buffon, anche se di Buffon ce n’è uno. Nella sfida diretta di domenica, però, anche il croato può dire la sua. Solo il campo potrà dire se domenica Donnarumma farà meglio di Posavec”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy