Benussi: “Vi racconto l’esonero di Novellino a Venezia. Sorrentino come Buffon”

Benussi: “Vi racconto l’esonero di Novellino a Venezia. Sorrentino come Buffon”

Le dichiarazioni dell’ex portiere rosanero.

Commenta per primo!

“Se fossi nei panni della dirigenza rosanero farei di tutto per tenere Sorrentino. Attualmente, per rendimento lo vedo alla pari di Buffon”.

Con queste dichiarazioni Francesco Benussi, incensa Stefano Sorrentino, portiere del Palermo. Successivamente, l’ex rosanero si sofferma anche su Fabrizio Alastra, giovane estremo difensore classe 1997, fresco di esordio in Serie A in occasione della sfida al Torino: “Il ragazzo ha dimostrato grandi potenzialità. Senza dubbio crescere accanto a gente esperta come Sorrentino e Sicignano – preparatore dei portieri rosanero, ndr -, potrà solo farlo migliorare”. Spazio anche per il curioso episodio legato a Walter Novellino, esonerato tra le mura dello spogliatoio da Zamparini ai tempi del Venezia: “Non dimenticherò mai quanto accaduto. Eravamo sotto di due reti all’intervallo, contro l’Empoli. In virtù di ciò, il patron varò l’esonero di Novellino. Tuttavia, nel secondo tempo la squadra reagì e ribaltò il risultato. In settimana il gruppo fece fronte comune per spingere in ottica di una riconferma del tecnico, e così accadde – ricorda l’ex Verona ai microfoni di Calciomercato.it -. Zamparini è fatto così, a volte è vittima della propria istintività. Non bisogna dimenticare però, che stiamo comunque parlando di un presidente generoso, che fa di tutto per mantenere la propria squadra sempre sul pezzo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy