Bentivegna: “Maglia del Palermo è il mio sogno. Spero che la società punterà su di me”

Bentivegna: “Maglia del Palermo è il mio sogno. Spero che la società punterà su di me”

Il classe ’96 di proprietà dei rosanero: “Ad Ascoli avrei voluto fare qualcosa in più”.

5 commenti

Il suo futuro, così come quello di tutti gli altri calciatori sotto contratto con il Palermo, verrà discusso nelle prossime settimane, quando a livello societario sarà tutto un po’ più chiaro e si conosceranno il progetto di Paul Baccaglini, ad oggi solo presidente e non proprietario del club.

Parliamo di Accursio Bentivegna, attaccante classe ’96 legato ai rosanero da un contratto che scadrà a giugno del 2019. Tornato alla base dopo il prestito all’Ascoli, il ragazzo di Sciacca parlerà, assieme al suo agente e procuratore (Giuseppe Riso), con la dirigenza di viale del Fante.

Serie B: regole liste dei giocatori in rosa, la situazione del Palermo e il Salary Cap

Il suo auspicio è di essere riconfermato: “È stata una stagione complicata, ma anche di crescita. Col Palermo avevo iniziato alla grande, poi non mi sono fatto male. Ad Ascoli mi sono trovato bene, anche se avrei voluto fare di più, ma il cambio di modulo nel girone di ritorno mi ha un po’ penalizzato”, ha detto Bentivegna attraverso le colonne dell’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘. “La maglia rosanero è il mio sogno – aggiunge -, spero fortemente che la società voglia puntare su di me. Mi sento in grado di poter dire la mia”.

Dovesse essere riconfermato insieme a Simone Lo Faso, Giuseppe Pezzella, Andrea Fulignati, Carlos Embalo e Antonino La Gumina, ricomporrebbe il gruppo che ha fatto le trafile della Primavera rosanero: “Sarebbe bellissimo, siamo tutti molto amici”, commenta Bentivegna.

Calciomercato Palermo: ecco il futuro di tutti i giocatori rosanero

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. soloperlamaglia - 3 mesi fa

    Se il closing non dovesse arrivare o non ci dovessero essere grandi investimenti per il prossimo campionato, la priorità va data a questi giovani che sono forti, motivati e innamorati del Palermo. Basta a queste scelte scellerate di giovani costosi inutili presi all’estero e gente come Bentivegna, che l’anno scorso aveva iniziato alla grande e aveva dimostrato di essere forse l’unico a dare il cambio di passo, non può andare in prestito in squadre che non hanno alcun interesse a valorizzarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Francesco Saladino - 3 mesi fa

    Ma il mercato quando si comincia a fare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giuseppe Vitale - 3 mesi fa

      Il mercato riapre ufficialmente se non erro l’uno luglio , ma già gli affari si potrebbero fare , infatti alcuni giocatori del Palermo sono stati richiesti , ma le varie società non sanno con chi devono trattare dato che non abbia una dirigenza !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giuseppe Vitale - 3 mesi fa

      Abbiamo *

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sergio Saitta - 3 mesi fa

    I picciotti in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy