Belotti: “Ora tocca a me, mio obiettivo è la doppia cifra. Sogno la Nazionale di Conte e un altro Europeo”

Belotti: “Ora tocca a me, mio obiettivo è la doppia cifra. Sogno la Nazionale di Conte e un altro Europeo”

C’è spazio anche per parlare di obiettivi personali e sogni nel cassetto nel corso dell’intervista rilasciata dall’attaccante del Palermo, Andrea Belotti, al Corriere dello Sport. “Il fatto.

Commenta per primo!

C’è spazio anche per parlare di obiettivi personali e sogni nel cassetto nel corso dell’intervista rilasciata dall’attaccante del Palermo, Andrea Belotti, al Corriere dello Sport. “Il fatto che sia rientrato prima in ritiro, malgrado gli europei, è il segnale chiaro di quanto ci tenga. Sento la fiducia dei compagni, abbondantemente ripagata. L’obiettivo per un goleador è quello di arrivare in doppia cifra. Dybala c’è riuscito, Vazquez pure. Ora tocca a me. La stima del presidente, della società, di Iachini e dei compagni non manca – ha dichiarato il Gallo -. Spero di continuare ad indossare la maglia azzurra, dovrò meritarla, adesso il mio unico pensiero è il campionato col Palermo, il resto una conseguenza. Sono pronto, questa la mia sensazione. La Nazionale è insieme un sogno e un’aspirazione. Certo se chiudo gli occhi vedo nel futuro la Nazionale, un altro Europeo, il mondiale e il Real Madrid. L’ambizione mi porta a lavorare per ottenere il meglio. Dybala è stato strepitoso. E se fosse il mio anno? Gol, Palermo in alto e l’Italia di Conte. Le favole hanno sempre un lieto fine”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy