Barone: “Il mio Palermo era un’altra cosa, c’era un grande ds come Foschi”

Barone: “Il mio Palermo era un’altra cosa, c’era un grande ds come Foschi”

L’intervista all’ex centrocampista di Palermo e Chievo.

Commenta per primo!

“Quando c’ero io, Palermo era un’altra realtà”.

Parola di Simone Barone, ex centrocampista rosanero e attualmente allenatore della squadra juniores del Parma. “Arrivammo quinti al primo anno, in città si respirava un’atmosfera incredibile – ha detto a ‘L’Arena‘ -. Quattro di noi da lì a poco sarebbero andati in Germania a vincere il Mondiale. C’era un grande diesse come Rino Foschi, c’erano tecnici come Guidolin e Delneri, giocatori fortissimi. Penso a Barzagli, che il Palermo prese proprio dal Chievo. Adesso è diverso, queste componenti non ci sono. La situazione anzi è molto critica e, lo dico a malincuore, difficile da raddrizzare”.

Palermo: Gerolin non è più il direttore sportivo dei rosa. I 17 mesi del dirigente veneto in Sicilia

Gerolin: “Lo Faso elegante, ma deve migliorare in un aspetto. Futuro Franco Vazquez…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy