Balogh: “Io come Cavani? Un onore, ma preferisco Ibrahimovic. Mai pensato di giocare a basket”

Balogh: “Io come Cavani? Un onore, ma preferisco Ibrahimovic. Mai pensato di giocare a basket”

L’intervista al centravanti ungherese classe ’96.

Commenta per primo!

Ieri sera si è fermato (qui i dettagli dello stop), ma è già pronto a ripartire.

Norbert Balogh, in un’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport‘, racconta il suo approccio con la realtà rosanero. “In questi mesi ho cercato di imparare molto da Gilardino, studiandolo con attenzione in allenamento, so che tra noi c’è un abisso. Io sono qui per crescere”, ha detto l’ex Debrecen. “Io come Cavani? Un onore, perché è uno degli attaccanti più forti del mondo e ha fatto la storia del Palermo, ma il mio modello di riferimento è Ibrahimovic per come prepara la partita, per l’importanza che dà alle motivazioni”, ha proseguito. “L’essere così alto per me è un punto di forza: i difensori restano spiazzati da certi movimenti. Giocare a basket? Mai pensato, ho in testa il calcio da quando avevo 5 anni. A Palermo la gente è molto appassionata, mi riconosce e mi ferma per strada per chiedere l’autografo anche se ho giocato così poco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy