Ballardini: “Palermo, non sono andato via per il mercato. Mi stavo divertendo”

Ballardini: “Palermo, non sono andato via per il mercato. Mi stavo divertendo”

L’intervista all’ex allenatore del Palermo, Davide Ballardini: “Io e il mio staff ci divertivamo, perché quando hai a che fare con ragazzi seri, puliti e capaci vai al campo e ti diverti”

Commenta per primo!

Davide Ballardini torna a parlare pubblicamente: lo fa ben 75 giorni dopo la risoluzione contrattuale col Palermo.

“Le dimissioni di inizio settembre? Il Palermo era una squadra compatta, seria, unita, che giocava bene. Abbiamo perso solo contro il Sassuolo. Contro Marsiglia e Bari, così come a Milano contro l’Inter avevamo dimostrato di essere una squadra seria, capace e compatta. Il lavoro era iniziato nel modo giusto – ha detto Ballardini a Tuttomercatoweb -. Poi cos’è successo? Io e la proprietà non eravamo d’accordo. Per via del mercato? Assolutamente no. Il Palermo è composto da ragazzi seri, capaci che sono anche uniti tra di loro. Dopo le dimissioni in più sono arrivati Diamanti e Bruno Henrique ed è tornato Gonzalez che non abbiamo usato perché doveva andare via. Se a quella squadra ci aggiungi questi tre è assolutamente competitiva. Io e il mio staff ci divertivamo, perché quando hai a che fare con ragazzi seri, puliti e capaci vai al campo e ti diverti”, ha precisato il mister ravennate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy