Baccin: “Sono orgoglioso di quanto fatto in questi anni, siamo nell’elite del calcio giovanile”

Baccin: “Sono orgoglioso di quanto fatto in questi anni, siamo nell’elite del calcio giovanile”

Le parole del responsabile del settore giovanile del Palermo.

Commenta per primo!

Il responsabile del settore giovanile rosanero Dario Baccin, in occasione della festa di Natale del settore giovanile del Palermo,  ai microfoni del sito ufficiale si è mostrato orgoglioso di aver portato tanti giocatori in prima squadra.

Il dirigente rosanero non ha nascosto le sua commozione nel parlare proprio dei giovani che ha fatto crescere e ha ammesso di voler sfornare ancora diversi talenti soprattutto per rifocillare al meglio la prima squadra. “E’ il quinto Natale che io ho il piacere e il privilegio di festeggiare insieme a voi come responsabile del settore giovanile. Se guardo a quanto fatto in questi anni, mi sento molto orgoglioso. Credo che, se siamo riusciti a fare qualcosa di buono, è grazie a ognuno di voi: dai giocatori che ci danno lustro a tutti coloro che collaborano con il settore giovanile. Stare nell’elite del calcio o, comunque, esserci arrivati con grande passione e grande sacrificio è una cosa bella e non scontata. Noi oggi siamo entrati nell’elite del calcio giovanile e dobbiamo lottare tutti i giorni per restarci perché, credetemi, dà grande soddisfazione a tutti noi. Scusatemi… sono abbastanza emozionato (si commuove, ndr). Qui con me ci sono alcuni calciatori della Prima Squadra che prima di arrivare in Prima Squadra erano lì, dove oggi siete voi. Averne portati così tanti in così poco tempo in Prima Squadra, vi assicuro, non è semplice. Mi emoziono molto per questo motivo. Tutto ciò vuol dire che questo è un settore giovanile che funziona, che lavora bene. Devo ringraziare ognuno di voi e anche il presidente Zamparini, perché senza di lui, non potremmo fare nulla di quello che stiamo facendo.Un grazie va alla società che ci crede e che ci dà le possibilità di poterci esprimere al meglio. Speriamo che il 2017 sia un’altra annata memorabile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy