Baccin: “Santoro uno spirito da leone, pensate che due giorni prima del Viareggio…”

Baccin: “Santoro uno spirito da leone, pensate che due giorni prima del Viareggio…”

Le dichiarazioni del responsabile del settore giovanile del Palermo.

Commenta per primo!

“Una squadra non ha bisogno di giocatori forti, ma di un’anima per salvarsi e fare bene. Le individualità ti permettono di vincere un paio di partite, mentre un gruppo solido ti fa ottenere importanti risultati stagionali”.

Questa la via tracciata da Dario Baccin, responsabile del settore giovanile del Palermo, Dario Baccin, intervenuto a Trm durante la trasmissione ‘Contropiede‘. “Santoro miglior giovane del torneo? Su di lui devo sottolineare dei concetti. Ha giocato con uno spirito incredibile, come un leone, come gli altri del resto. Pensate che due giorni prima di partire si era rimediato una ferita all’addome suturata con dei punti e che, durante una partita del Viareggio, un po’ di punti sono saltati. Ma lui ha continuato a lottare”, ha spiegato Baccin.

Viareggio Cup: La Gumina Golden Boy del Torneo, premiati anche Santoro e Marson. Ecco i riconoscimenti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy