Baccin: “Potevo andare al Napoli e all’Hellas, ho scelto di stare al fianco di Perinetti. Sul caos attorno al Catania e a Pulvirenti…”

Baccin: “Potevo andare al Napoli e all’Hellas, ho scelto di stare al fianco di Perinetti. Sul caos attorno al Catania e a Pulvirenti…”

“Da ds a responsabile del settore giovanile? Il mio non è un passo indietro. C’è un ottimo rapporto coi miei collaboratori. Lavorare al Palermo, in qualsiasi ruolo, è sempre.

Commenta per primo!

“Da ds a responsabile del settore giovanile? Il mio non è un passo indietro. C’è un ottimo rapporto coi miei collaboratori. Lavorare al Palermo, in qualsiasi ruolo, è sempre speciale. Perinetti? È un mentore, una grande fortuna aver lavorato con lui. Gli mando un grosso abbraccio per questo momento poco felice”. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate da Dario Baccin, responsabile del settore giovanile del Palermo, intervenuto a un evento organizzato alla Tonnara Florio. “Potevo andare all’Hellas Verona? Credo che il fatto che ci siano state richieste altrove, vuol dire che si è lavorato bene. Il settore giovanile del Palermo è per me una primissima scelta. Stiamo lavorando. L’anno scorso in prima squadra per me è stata un’esperienza diversa. Ipotesi Napoli? L’anno scorso c’era questa possibilità, ma dovevo mantenere una parola data a Perinetti – ha aggiunto -. Catania? Sono rammaricato che stia accadendo questo fatto triste. Per me la lealtà è tutto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy