Atalanta: risolto il contenzioso con l’osservatore Beppe Corti. Il comunicato

Atalanta: risolto il contenzioso con l’osservatore Beppe Corti. Il comunicato

L’osservatore ex Palermo e braccio destro di Rino Foschi trova un accordo risolutivo con l’Atalanta.

Commenta per primo!

Dopo mesi di diatriba, il contenzioso tra l’Atalanta ed il suo vecchio osservatore Beppe Corti – passato a Palermo nel corso dell’estate 2016, dove seguì l’amico e collega Rino Foschi, nominato allora nuovo ds rosanero -.

Di seguito, il comunicato diramato dal club orobico.

Il contenzioso tra la Società e Beppe Corti, per sei anni responsabile area scouting e il cui sodalizio con la Società è cessato nel mese di giugno 2016, ha trovato una amichevole definizione.

Beppe Corti e la Società hanno infatti chiarito e superato gli equivoci sorti nel recente passato a fronte di notizie apparse sugli organi di stampa.

Beppe Corti e l’Atalanta Calcio con il Presidente Antonio Percassi esprimono stima e soddisfazione reciproca per l’intercorso rapporto e per i risultati raggiunti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy